I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Tornano le aperture dedicate alla guerra in Libia. Nella serata di mercoledì 27 aprile, però, l’attenzione non è più sul fronte Nordafricano, ma sul fronte interno dove, a causa dei raid mirati annunciati dal premier, si apre una spaccatura interna alla maggioranza. Il titolo dedicato alla polemica sull’intervento italiano (i costi della guerra in Libia) è anche l’unico a comparire in tutte e quattro le scalette dei Tg delle 20. L’omicidio di Melania Rea viene scelto come nuovo mistero per i telegiornali di SkyTg24 e Tg1 (che gli dedica anche il secondo titolo della serata), mentre il Tg5 rimane sulle indagini per la morte di Yara Gambirasio. Il TgLa7 non parla di morti misteriose e nemmeno delle nozze reali di William e Kate (tutto sulla cerimonia), argomento presente ormai da giorni nei titoli di Tg1 , Tg5 e SkyTg24 . Il telegiornale di Mentana, invece, è l’unico a tenere aperta una finestra sulla polemica riguardante l’energia nucleare ed è anche l’unico (e non è la prima volta) a sottolineare le lotte interne alla Rai (mercoledì sera si parla di Mauro Masi). Sul TgLa7 , ma anche sul Tg5 , inizia a montare la polemica sul 1° maggio, giornata che il telegiornale di Mediaset valuta in 30 milioni di euro per il commercio. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Otto caccia italiani pronti a colpire in Libia. Frattini-La Russa: “Solo raid mirati”. Resta il no della Lega, “la linea non cambia”, dice Maroni.

2. Cronaca interna. L’omicidio di Melania, investigatori in trasferta in Campania. Verifiche su telefonate, amici e spostamenti. Manca arma e movente.

3. Cronaca interna. Nessun maltrattamento sulla bimba di tre anni morta a Roma conferma l’autopsia. Cadono i sospetti sul genitori che chiedono giustizia.

4. Politica estera. Obama mostra il suo certificato di nascita: “Ora basta polemiche sulle mie origini – dice – sono nato negli Stati Uniti ad Hololulu”.

5. Cronaca estera. Tutto pronto per le nozze di William e Kate, alberi nell’abbazia come chiesto dalla sposa e imponenti misure di sicurezza.

6. Attualità. Creme solari sotto accusa, con filtri e solventi chimici dispersi nell’acqua mettono a rischio il corallo, già ridotto del 20% negli ultimi 60 anni. La scienza studia prodotti eco-compatibili.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Frattini e La Russa riferiscono alle Camere sull’impegno in Libia. La Lega: “No alla crisi, ma si voti in Parlamento”. Lo chiedono anche le opposizioni. Il Pdl: “Nessuno problema per la maggioranza”.

2.Politica estera. La Casa Bianca pubblica il documento che certifica che Obama è nato in America. Il presidente sbotta: “Basta sciocchezze, ho altro da fare”.

3.Cronaca interna. Ancora nessuna certezza sulla morte di Yara, si va verso un prolungamento delle indagini. Slittano ancora i funerali

4.Cronaca interna. Polemiche sull’apertura dei negozi il 1° maggio. Una domenica stimata in 30 milioni di euro per il commercio, ma la Cgil resta contraria.

5.Attualità. Sempre più italiani scelgono di fare sport. “Questa per noi – dice il presidente del Coni, Gianni Petrucci – la medaglia più bella”.

6. Attualtià. Diceva “io non invecchierò mai”, Moana Pozzi, bella, intelligente e spregiudicata, se n’è andata giovanissima. Oggi avrebbe compiuto 50 anni. La ricordano al Tg5 Ilona Staller e Carlo Verdone.

7. Cronaca estera. -2 per le nozze di William e Kate, prove generali a Londra. La carrozza scoperta incubo di Scotland Yard. Diretta del Tg5 dalle 10.30 di venerdì.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Sui bombardamenti in Libia scontro frontale tra senatur e cavaliere. Alla fine di una giornata di nervosismo tra Lega e Pdl Maroni detta l’ultimatum: “Le bombe sono una scelta sbagliata”. E ora anche il Carroccio chiede una verifica e un voto in Parlamento.

2. Politica interna. L’ira di Bossi si abbatte sul premier: “Siamo contrari alla guerra. Berlusconi ci ha preso in giro e ha dato alla Nato il sì alle bombe senza sentirci”. Per rinviare il confronto diretto rinviato il Consiglio dei Ministri.

3. Politica interna. Ma neanche sul nucleare si placa la polemica. “Abbiamo stoppato il programma per non far votare il referendum sotto l’effetto Fukushima – aveva detto ieri il premier; il ministro Romani chiarisce: “Il no è verso nuove centrali, non verso il nucleare”. Le opposizioni gridano al referendum scippato e si appellano al Quirinale e alla Cassazione.

5. Cronaca interna. Eh no, quel matrimonio, per ora, non si può fare. La Curia arcivescovile di Genova dice no alle frettolose nozze in chiesa tra Ruby ed il fidanzato Luca Rizzo. Il cardinale Bagnasco stoppa i parroci: “Niente scorciatoie. Prima corsi prematrimoniali e documenti in regola”, che per Ruby…

6. Giustizia. Le nuove accuse al boss Toto Riina arrivano dal passato, dalla strage sul rapido Napoli-Milano del 23 dicembre 1984, dove morirono 17 persone; secondo i Pm di Napoli fu Cosa Nostra che fornì l’esplosivo, lo stesso usato nell’attentato del ‘92 contro Borsellino.

7. Cronaca interna. Sarà un primo maggio di cortei, di misticismo ma anche di allarme terrorismo: a Roma arriveranno un milione di fedeli e tantissime autorità da tutto il mondo per la beatificazione di Karol Wojtyla. La città ospiterà fra l’altro anche la festa laica, con comizio e concertone a piazza San Giovanni, il primo maggio. “Tutto sotto controllo”, dice il questore.

8. Televisione. L’esperienza di Mauro Masi, direttore generale della Rai, si chiude ufficialmente domani: per lui si profila il ruolo di amministrazione delegato della Consap, la concessionaria pubblica di servizio. Si chiude un’era di polemiche, la più clamorosa quella con Santoro, e si apre il toto successore: chi ci sarà al suo posto?

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Raid in Libia, Maroni rilancia: “Restiamo contrari, serve il voto in Parlamento”.

2.Politica interna. La Russa e Frattini alla Camera: “Faremo bombardamenti mirati sotto regia Onu”.

3.Politica interna. Bersani fa ironia sulla Lega Nord: “La loro spada si flette davanti a Berlusconi”.

4.Politica interna. Biotestamento alla Camera: il premier incalza, l’Aula accelera, protestano le opposizioni.

5.Cronaca interna. Omicidio di Melania Rea, non ci sono indagati. Si cerca ancora l’arma e il movente.

6. Cronaca estera. Siria, l’esercito assedia Daraa, la Farnesina convoca l’ambasciatore di Damasco.

7. Politica estera. Born in the Usa, Obama mostra il suo certificato di nascita e dice: “Basta idiozie”.

8. Politica estera. Il Papa sui migranti di Lampedusa: “Serve accoglienza e tutela dell’ordine pubblico”.

9. Cronaca estera. Nozze reali -2: il Goring Hotel si prepara per l’ultima notte da nubile di Kate.

10. Sport. Super clasico di Champions: stasera su Sky Real-Barça. Mou sfida Guardiola.