I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Di argomenti diversi da trattare ce ne sarebbero stati, ma è la politica a occupare le aperture dei quattro telegiornali delle 20 di domenica 25 settembre; una politica che vede la maggioranza confermare la stabilità di governo e un’opposizione che chiede senza sosta governi di transizione o voto anticipato. Insomma, cambia poco sul fronte interno, ma fuori dai nostri confini sono due le notizie che avrebbero meritato l’apertura: la prima è la scoperta di una delle più grandi fosse comuni in Libia, la seconda è la decisione del re dell’Arabia Saudita di estendere il voto alle donne. Sul Tg5 si dà risalto solo alla prima notizia (secondo titolo, subito dopo la politica), mentre Tg1 e TgLa7 danno spazio alla seconda (su La7 con una piccola nota polemica); solo SkyTg24 dà spazio a entrambe. La serata di domenica sera è una buona occasione per sottolineare come i nostri telegiornali tendano a enfatizzare i fatti di cronaca interna piuttosto che notizie di portata internazionale. Un esempio sono i titoli del Tg1 che tralasciano la scoperta della fossa comune in Libia per inserire come secondo titolo un fatto di cronaca accaduto a Milano. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di domenica sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Berlusconi: “Mi dimetto solo con sfiducia, ma escludo accada. Ora misure per lo sviluppo”. Bersani: “Governo di transizione”. Per Casini “voto subito”.

2. Cronaca interna. Lite per sorpasso: due giovani feriti a colpi di crick, uno in fin di vita; l’aggressore un 50enne. Ancora follia stradale a Milano.

3. Cronaca interna. Nel racconto dei testimoni la tragedia di due paracadutisti morti per uno scontro in volo, incidenti dovuti spesso all’errore umano.

4.Cronaca estera. Svolta in Arabia Saudita, re Abdullah concede alle donne il diritto di voto. Si parte dalle elezioni municipali del 2015.

5.Cronaca interna. Penne-pistola per uccidere ed evitare i controlli. Scoperta a Cagliari una fabbrica clandestina, arrestati due pregiudicati.

6. Cronaca estera. Bimbo corre come Pistorius, in Islanda mamma ha voluto per il figlio, nato senza gambe, le stesse protesi dell’atleta sudafricano.

7. Sport. Campionato, Atalanta superstar: senza i sei punti di penalizzazione sarebbe in testa. Juventus e Udinese pareggiano, ma restano in vetta alla classifica. Formula 1, a Singapore domina Vettel, ora a un punto dal bis mondiale. Alonso quarto con la Ferrari.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Berlusconi: “Finché c’è la maggioranza lavoreremo a riforme e misure per la crescita”. Bersani: “Ora governo d’emergenza”. Casini: “Si vada alle urne”. Il Pdl: “Concentrarsi sulle cose da fare e non sulla data del voto”.

2.Cronaca estera. Orrore in Libia per il ritrovamento di una delle più grandi fosse comuni mai viste: 1.270 uomini uccisi dalle forze speciali di Gheddafi per sedare una rivolta carceraria.

3.Politica estera. Il Papa chiude la visita in Germania con un attacco ai preti pedofili: “Uno scandalo che oscura il messaggio cristiano”. Milano in festa per l’arrivo del nuovo arcivescovo, il cardinale Angelo Scola.

4.Cronaca interna. Lite per un sorpasso azzardato nella notte a Milano, un uomo prende a colpi di crick due ragazzi: entrambi in prognosi riservata.

5.Cronaca interna. A Napoli un poliziotto aggredito e ferito gravemente da un clandestino seminudo a cui aveva intimato di rivestirsi. Il Viminale: “Nell’ultima settimana oltre 600 tunisini rimpatriati con il ponte aereo”.

6. Attualità. La piaga della auto abbandonate, 6 mila a Roma, decine di migliaia in Italia: un problema di decoro e sicurezza, ma anche di parcheggi sottratti alle auto in circolazione.

7. Cronaca estera. Stasera la storica arena Monumental di Barcellona ospiterà l’ultima corrida della Catalogna. La regione, anche sulle proteste animaliste, ha deciso di bandirla.

8.Sport. Senza penalizzazione l’Atalanta dei miracoli sarebbe prima in classifica e da sola con dieci punti; frena in testa la Juventus, pari con il Catania. Stasera in campo Parma-Roma.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Al telefono, per la festa del Pdl a Cuneo, Berlusconi usa toni da battaglia: “Non mi dimetto, potrei lasciare solo con la sfiducia”. Rilancia sulle intercettazioni, “siamo in uno stato di polizia”, dice e lancia il decreto sviluppo in settimana, in attesa dei chiarimenti con Tremonti.

2.Politica interna. Bersani favorevole a un governo di emergenza, “noi siamo pronti”, dice il leader del Pd. Diverse le posizioni dell’Udc, per Casini “non c’è più tempo, abbiamo chiesto i fatti al governo senza risposte. Meglio andare a votare”.

3.Economia. Il governo prepara le misure per la crescita annunciate oggi da Berlusconi con il decreto sviluppo. Si pensa agli incentivi fiscali per le aziende, che si occuperanno delle grandi opere pubbliche, e alla vendita del patrimonio immobiliare.

4.Politica interna. Superate le 500 mila firma, venerdì la consegna in Cassazione: il referendum contro il ‘porcellum’ è più vicino. L’attuale legge elettorale sembra non piacere più a nessuno, anche la maggioranza pensa al cambiamento, ma il rischio è che per evitare la consultazione popolare si anticipino le elezioni per tornare alle urne proprio con quella che Calderoli definì la “legge porcata”.

5.Giustizia. E domani il tribunale del riesame di Napoli si pronuncerà sull’istanza di scarcerazione per Giampaolo Tarantini, l’imprenditore barese accusato insieme al faccendiere Lavitola di aver ricattato il premier; ma proprio Berlusconi potrebbe passare da parte lesa a indagato. Il procuratore capo di Napoli, Lepore, dice: “Da noi nessuna trappola al presidente del Consiglio”.

6. Cronaca estera. Il re dell’Arabia Saudita Abdullah apre alle donne: concede loro il diritto di voto e la possibilità di partecipare alla vita politica. Potranno essere elette nella Shura, nei consigli municipali; ma nel Paese ultraconservatore la piena uguaglianza resta ancora un miraggio: non tutte possono guidare, per esempio, e le nuove norme entreranno in vigore solo nel 2015.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Berlusconi rilancia: “Lascio solo se mi sfiduciano, ma non accadrà”.

2.Politica interna. Ma per la Bindi le elezioni sono “inevitabili”, Fini insiste per ridurre i parlamentari.

3.Economia. Crisi economica, il G20 chiede all’Europa: “Agire subito per evitare catastrofi”.

4.Cronaca interna. Una lite per un sorpasso a Milano, grave un ragazzo colpito in testa con un crick.

5.Cronaca estera. La prova dell’orrore, trovata in Libia una fossa con migliaia di corpi d’oppositori.

6. Cronaca estera. La svolta storica dell’Arabia Saudita: le donne potranno votare e potranno candidarsi.

7. Politica estera. Concluso il viaggio del Papa in Germania, a Milano si è insediato Monsignor Scola.

8. Cronaca interna. 50esima Marcia della pace, pochi politici e molta gente comune.

9. Sport. Frenata in vetta in Serie A, Atalanta capolista virtuale e fra poco Parma-Roma.

10. Musica. Concerto e candeline, stasera a Verona lo show di Zucchero che compie 56 anni.