I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto. Le apertura di lunedì sera sono tutte dedicate all’attacco kamikaze nell’aeroporto Domodedovo di Mosca: un fatto di cronaca di tale portata non può che essere trattato in primo piano dai telegiornali nazionali. Anche il TgLa7 , tralascia ‘l’apertura politica’ e si sposta a Mosca sottolineando (insieme solo a SkyTg24 ) la presenza di un italiano tra i feriti. In modo meno prevedibile, anche il secondo titolo è in comune tra Tg1 , Tg5 , TgLa7 e SkyTg24 : il cardinal Bagnasco chiede più sobrietà ai politici e parlando del caso Ruby (frase ripresa solamente da Tg1 e Tg5 ) si chiede il motivo “dell’ingente mole di strumenti d’indagine”. Il no del Pdl alla proposta Udc di un governo di centrodestra senza Berlusconi compare solo nei titoli di Tg1 e Tg5 , mentre gli altri due telegiornali a confronto dedicano un titolo alla proposta di legge avanzata dal Pdl per punire i magistrati che intercettano ingiustamente.
La cronaca interna (condanna Rasero e indagini su percosse a bambina di 10 mesi) non viene analizzata dal TgLa7 che torna al suo consueto appuntamento dei sondaggi politici del lunedì e chiude con un curioso focus su Daniela Santanché, “esperta di abbandono di studi televisivi”. Su SkyTg24 si chiude annunciando la prima de gli Sgommati (leggi), mentre il Tg1 è l’unico a riportare nei titoli la fotografia scattata dall’Istat sulla situazione demografica italiana (leggi). Due titoli di attualità per la chiusura del Tg5 : il primo tratta degli escamotage dei romani per non pagare le aree Ztl, il secondo riporta un’indagine americana sui benefici dello studiare a memoria. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Cronaca estera. Mosca, kamikaze si fa esplodere tra la folla all’aeroporto Domodedovo: 35 morti, 100 i feriti. Forse un arabo il terrorista.

2. Politica estera. Bagnasco al consiglio della Cei: “Servono sobrietà e misura. No alla logica conflittuale tra poteri dello Stato” e aggiunge: “Ingente mole di strumenti d’indagine”.

3. Politica interna/Giustizia. Coro di no della maggioranza alla proposta di Casini di un governo Pdl senza Berlusconi. Caso Ruby, difesa premier presenta le proprie contromosse.

4. Giustizia. A Genova 26 anni per Rasero, condannato per l’uccisione del piccolo Mathas. A Latina indagato il convivente della madre della bimba picchiata.

5. Cronaca interna. Il delitto di Sarah, all’esame del Ris dei carabinieri il secondo telefonino della 15enne di Avetrana. Si cercano impronte e messaggini.

6. Attualità. Istat, italiani sempre più longevi. La speranza di vita sale a 79 anni per gli uomini, 84 per le donne. Calano le nascite, soprattutto al Sud. Siamo più di 60 milioni e 600 mila persone.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca estera. Strage all’aeroporto di Mosca, un kamikaze si fa esplodere nel settore bagagli. Bilancio provvisorio: 35 morti, oltre un centinaio i feriti. Attentatore potrebbe essere un arabo, la pista cecena.

2. Politica estera. Il cardinal Bagnasco: “Esiste un disagio morale. I politici siano sobri e corretti”. E rivolto ai pm: “Qualcuno si chiede a cosa sia dovuta l’ingente mole di strumenti d’indagine”.

3. Politica interna. Bocciata l’idea di Casini di un governo con il Pdl, ma senza Berlusconi. Il Pdl: “Senza Berlusconi, non c’è governo”. Federalismo: si sarà un nuovo testo su quello municipale.

4. Cronaca interna. Indagato per tentato omicidio il convivente della madre della neonata ricoverata in gravi condizioni al Gemelli di Roma. La piccola è fuori pericolo.

5. Giustizia. È stato Antonio Rasero ad uccidere il piccolo Alessandro Mathas di soli 8 mesi. Lo ha stabilito la Corte d’Assise di Genova che lo ha condannato a 26 anni.

6. Attualità. Ingressi contromano, targhe taroccate, pericolose manovre a marcia indietro: tutti i trucchi dei romani per violare la Ztl. A Milano è allarme smog, forse domenica stop alle auto.

7. Attualità. La scienza riscopre le poesie e le tabelline. Secondo uno studio americano aiutano a conservare la memoria in piena efficienza.

La7 – Telecom Italia Media

1. Cronaca estera. Strage all’aeroporto di Mosca, un Kamikaze si lascia esplodere uccidendo almeno 35 persone. Tra i morti anche cittadini stranieri, ferito anche un italiano. Allarme in tutto il Paese. Medvedev: “Prenderemo i terroristi”.

2.Politica estera. "Italia sgomenta, nubi sul Paese” dice il presidente della Conferenza episcopale italiana. Senza pronunciare mai il nome di Ruby né quello di Berlusconi, Bagnasco precisa: “Fare subito chiarezza, chi ha mandato politico deve essere campione di misura e sobrietà”.

3. Giustizia. Punire i magistrati che intercettano ingiustamente. Nel fuoco delle polemiche spunta una proposta di legge firmata da un esponente del Pdl. Chiede sanzioni per i pm, un po’ quello che aveva auspicato Berlusconi in un suo videomessaggio.

4. Giustizia. Le verità cangianti di Nadia Macrì, la giovane escort nuovamente interrogata a Milano. C’era qualcosa che non andava e infatti ai nostri microfoni dice: “Quella che ho visto ad Arcore non era Ruby”.

5. Politica interna. Scende di un punto e mezzo il Pdl, cresce un po’ l’opposizione. La verità è che a questo punto anche la Camera, se si votasse oggi, sarebbe contrastata. Quindi un motivo per cui probabilmente le elezioni non si avvicinano.

6. Attualità. Esperta di abbandono di studi televisivi, prima nell’infuocato finale di Annozero, poi ad Agorà di Vianello. La consigliera di Berlusconi diventa il prototipo del guastatore televisivo delle tribune che sono avverse.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca estera. Esplosione all’aeroporto di Mosca, almeno 35 morti. Un italiano tra i feriti.

2. Cronaca estera. Indagine sul kamikaze, avrebbe tratti arabi. Medvedev conferma: “E’ terrorismo”.

3. Politica estera. Caso Ruby, il richiamo di Bagnasco: “C’è disagio morale, più sobrietà dai politici”.

4. Giustizia. Risarcimento per intercettazioni ingiuste, spunta una legge Pdl contro i pm.

5. Giustizia. A Milano depositate le indagini difensive. Nadia Macrì: “Mai stata ad Arcore con Ruby”.

6. Politica interna. Federalismo, Calderoli media: “La fiducia a Bondi un altro test per la maggioranza”.

7. Giustizia. Piccolo Alessandro ucciso a Genova, il broker Rasero condannato a 26 anni.

8. Cronaca interna. Sta meglio la bimba picchiata al Circeo, a SkyTg24 parla l’unico indagato.

9. Politica estera. Albania, l’opposizione chiama in causa l’Italia: “Condannate le violenze di Tirana”.

10. Televisione. Politici come pupazzi, da stasera gli Sgommati alle 21 su SkyUno.