I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . È la politica l’argomento principale di martedì 21 giugno. Il voto di fiducia sul decreto sviluppo che premia la maggioranza (ecco cosa cambia) e le dichiarazioni del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sono le notizie principali scelte dai quattro Tg delle 20. Su Tg1 e Tg5 , però, non compaiono le dichiarazioni della Lega, riprese con un titolo a parte dal TgLa7 , che “ha mal digerito la decisione sui ministeri al Nord” (no a spostamento, sì a sedi di rappresentanza). Ma nei telegiornali di mercoledì sera c’è spazio anche per l’omicidio di Melania Rea. La notizia, presente su Tg1 , Tg5 e SkyTg24 , compare anche sul TgLa7 che tendenzialmente non segue le vicende di cronaca interna. Questa volta, con la decisione di inserire il marito della donna nel registro degli indagati, anche Mentana fa un’eccezione. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Berlusconi: “Nessuna alternativa a questo governo, follia una crisi al buio. Entro l’estate riforma del fisco. Non farò il premier a vita”.

2. Economia. Decreto Sviluppo, fiducia al governo: 317 sì a maggioranza assoluta alla Camera. Opposizioni: “Sono minoranza nel Paese, Italia al collasso”.

3. Cronaca interna. Omicidio di Melania, è svolta: indagato per omicidio volontario il marito Salvatore Parolisi che dice: “Sono sereno, non ho nulla da temere”.

4. Cronaca interna. Sterminata una famiglia nel Nisseno: uccisi padre, madre e un figlio di 13 anni. Probabile vendetta per motivi di confine.

5. Attualità. Domani prima prova della maturità, il tema di italiano. Impazza il tototraccia, al primo posto il 150esimo dell’unità d’Italia.

6. Attualità. Attenzione alle diete truffa: ogni anno escono almeno un centinaio di nuovi trattamenti, ma molte pillole che promettono miracoli sono a rischio per la nostra salute. Ecco come difendersi.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Berlusconi: “Il governo andrà avanti fino al 2013. In estate riforma del fisco con tre aliquote più basse. La crisi sarebbe una follia, le locuste della speculazione attendono le prede deboli. Ma non sarò premier tutta la vita”. Scontri in Aula tra maggioranza e opposizione.

2. Cronaca interna. Svolta nel delitto di Melania: il marito Salvatore è ora indagato per omicidio volontario. Lui si difende: “Non ho nulla da temere”.

3. Cronaca interna. Famiglia sterminata a colpi di arma da fuoco a Gela: uccisi marito, moglie e figlio tredicenne. Mistero sul movente.

4. Cronaca interna. La battaglia di Marco Pannella sul sovraffollamento delle carceri: “Situazione insostenibile”, dice al Tg5 il leader dei radicali. Sciopero della fame e della sete, a rischio la sua salute.

5. Giustizia. Ergastolo all’autore dell’omicidio avvenuto nel 2009 al Rione Sanità di Napoli. Ripreso da una telecameradi sorveglianza, il killer fu identificato proprio grazie alle immagini.

6. Cronaca interna. Continuano a migliorare le condizioni di Lamberto Sposini, colpito due mesi fa da un gravissimo malore. Lasciata la terapia intensiva resterà al Gemelli per continuare la riabilitazione.

7. Arte. Il ritorno della commedia sexy all’italiana: rivalutati in una mostra a Milano quei film degli anni ‘70 boccacceschi, ma da ridere.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Forte della verifica raccolta alla Camera sul decreto sviluppo, Berlusconi va alla verifica al Senato: “Non mi dimetto, chi lo chiede fa propaganda – poi aggiunge – La crisi sarebbe una sciagura. Finirò la legislatura, ma non sarò premier a vita – e annuncia – Riforma fiscale entro l’estate. Tre aliquote, più basse”.

2. Politica interna. Sui ministeri al Nord Pdl e Lega raggiungono un accordo sulla creazione di sedi di rappresentanza. Alla Camera, con la Lega che non partecipa al voto, il Pdl si astiene dal testo dell’opposizione. Cicchitto chiede l’annullamento dell’ordine del giorno della maggioranza, Fini parla di furbizia tattica e attacca: “Non siamo a Bisanzio”. Ed è lite in Aula.

3. Politica interna. E Bossi, mal digerito l’accordo sui ministeri, apre al Pd sulla riforma della legge elettorale. Il senatur passa la mano a Maroni? Lui nega: “Sono ancora giovane. A Pontida la gente gridava ‘secessione’, non ‘successione’”. E sulla Libia dice: “Se finiscono i soldi finisce la guerra”.

4. Cronaca interna. Ancora scontri sulla cosiddetta P4, il procuratore di Napoli difende le inchieste dagli attacchi: “Non è gossip, è un’indagine molto seria”. I pm ricorrono contro il gip che ha negato la contestazione del reato di associazione a delinquere per Bisignani e gli altri indagati.

5. Cronaca interna. E a Napoli è anche sindrome rifiuti, l’emergenza è arrivata al quarto giorno. Negozi chiusi, gente che gira con le mascherine per difendersi dall’enorme puzza per il centro. Siamo a 24 ore dalla scadenza data alla città dal neosindaco, ma le discariche chiudono e la raccolta va a rilento. De Magistris dice: “ Ci boicottano, ma ripuliremo da soli la città”.

6. Cronaca interna. Svolta nel delitto di Ascoli: Salvatore Parolisi, ex marito di Melania Rea, accusato di omicidio volontario. L’uomo, a piede libero, dice: “Non ho nulla da temere”, e va a pregare sulla tomba della vittima. Depositata l’autopsia, la donna fu uccisa e straziata in un bosco nell’aprile scorso. La famiglia si costituisce parte civile.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Berlusconi alla verifica in Senato: “Crisi di governo sarebbe una sciagura”.

2.Politica interna. Decreto sviluppo, fiducia record alla Camera, per la prima volta dallo strappo di Futuro e libertà”.

3.Politica interna. Ma l’opposizione attacca: “Maggioranza battuta nel Paese”.

4.Cronaca interna. Omicidio di Melania, il marito indagato. Si difende, dice: “Mi sento tranquillo”.

6. Cronaca interna. Padre, madre e figlio tredicenne uccisi a Gela, i carabinieri sulle tracce di un sospetto.

7. Economia. Crisi greca, Barroso chiede tempi rapidi: “Nessuna alternativa al piano europeo”.

8. Economia. Antitrust, la denuncia di Catricalà: “Liberalizzazioni ferme, a rischio la vitalità dell’economia”.

9. Sport. Panchina Inter, sfuma anche l’ipotesi Gasperini. Moratti: “Non è ancora il giorno giusto”.

10. Televisione. Cambia la direzione di SkyTg24: Sarah Varetto guiderà il canale dal 4 luglio.