I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Spesso è il Tg La7 a dare più importanza alla politica interna; spesso i suoi lunghi titoli (che raggiungono ormai lo stesso numero dei concorrenti Tg1 e Tg5 ) trattano prima degli equilibri del Parlamento e dei partiti così come quelli dei Tg di Raiuno e Canale 5 sono più improntati a fatti di cronaca. Lunedì sera, però, succede esattamente l’opposto: il direttore Enrico Mentana, così come il telegiornale di SkyTg24 , sceglie un’apertura dedicata alla “scioccante” vicenda del policlinico Umberto I di Roma, mentre Tg1 e Tg5 puntano sulle parole del premier Mario Monti e sulle contestazioni rivolte in Sardegna al Presidente Giorgio Napolitano. Due differenze sostanziali per i quattro telegiornali a confronto che, lunedì sera, trattano diversi argomenti in comune: dalla crisi greca (mentre l’Eurogruppo era riunito a Bruxelles per decidere sul piano di salvataggio di Atene), alle tensioni di politica estera per i due marò arrestati in India. Ma ci sono anche altre grandi differenze nei titoli inseriti in secondo piano. Rilevante è la scelta del Tg La7 di non dare importanza ai tre militari italiani morti in Afghanistan, così come non passa inosservata la decisione del Tg5 di non inserire nei titoli la morte dello scienziato italiano, Renato Dulbecco. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

Com’era andata un anno fa? Le edizioni del 20 febbraio 2011

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Monti a Piazza Affari: “Riforma del lavoro anche senza intesa”. Napolitano ai contestatori in Sardegna: “Non rappresento le banche. Serve nuovo Welfare”.

2. Politica estera/Finanza. Giornata decisiva per il salvataggio della Grecia, Eurogruppo riunito a Bruxelles. Atene: “Fatto tutto il necessario”. Borse ottimiste.

3. Cronaca estera. Grave incidente in Afghanistan, tre militari italiani muoiono: si ribalta il Lince mentre attraversava un fiume; soccorrevano una pattuglia.

4. Politica estera. Tensioni Italia-India, fermo di tre giorni per i due marò accusati di aver ucciso due cittadini indiani durante un’azione antipirateria.

5. Economia. Nuovo record della benzina che ormai sfiora i due euro al litro; fare il pieno costa più della spesa al supermercato.

6. Politica/Cronaca interna. Blitz di due senatori al pronto soccorso del Policlinico di Roma; donna in coma legata alla barella da quattro giorni, il ministro avvia un’ispezione.

7. Cronaca. È morto Renato Dulbecco, premio Nobel per la Medicina; avrebbe compiuto 98 anni fra due giorni. Pioniere per la ricerca genetica sui tumori, divenne popolare anche per aver partecipato a un Festival di Sanremo.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Monti: “Riforma del lavoro entro marzo con o senza accordo doi sindacati. Non ci sarà un’altra manovra; i contribuenti onesti vanno premiati”.

2. Politica interna. Napolitano contestato in Sardegna: “Non sono il Presidente delle banche. Serve un nuovo Welfare”. Fornero: “Riforma ammortizzatori dopo l’autunno 2013”. Accesso al lavoro: si punta più su le conoscenze che su agenzie e concorsi.

3. Cronaca estera. Tre giorni di fermo ai due marò accusati di aver ucciso due pescatori indiani scambiati per pirati; rischiano la pena capitale. I militari: “Abbiamo fatto il nostro dovere in acque internazionali”.

4. Cronaca estera. Tre militari italiani sono morti in Afghanistan intrappolati nel blindato che si è ribaltato in un fiume; stavano andando in soccorso di un’unità bloccata.

5. Cronaca interna. In coma da quattro giorni legata a una barella, scandalo al policlinico di Roma. Il direttore: “Mancano i posti letto”. Il ministro: “Ingiustificabile”. La Procura indaga, ma per il presidente della Regione Lazio, Polverini la paziente “è stata gestita correttamente”.

6. Cronaca/Economia. Il comune di Cagliari tassa l’ombra che viene proiettata sui marciapiede dalle insegne dei negozi. Non è uno scherzo: i commercianti pagheranno anche gli arretrati.

7. Economia/Attualità. Quindici euro per 10 kg di frutta e verdura? In Campania si può. La spesa in tempi della crisi: prodotti di stagione e acquisti a chilometri zero.

8. Televisione. Archiviate le polemiche su Celentano e farfalline, è già toto-conduttore per il Festival nel 2013: tra i più gettonati Maria De Filippi, Fiorello e Massimo Ranieri.

La7 – Telecom Italia Media

1. Cronaca/Politica interna. Ancora bufera nei pronto soccorso di Roma, questa volta la vicenda scioccante è quella del Policlinico Umberto I: una donna di 59 anni, in coma da quattro giorni, è trovata legata in barella in attesa di ricovero. Lo svela il blitz di due senatori, Marino e Gramazio, nella struttura ospedaliera. Il direttore del Policlinico si difende ed è un autogol: “Questa è la norma”. Il ministro Balduzzi decide l’invio degli ispettori e definisce “ingiustificabile” la situazione.

2. Politica/Cronaca estera. E’ un caso internazionale la vicenda dei due fucilieri della San Marco che, a bordo di una petroliera a largo delle coste indiane, sono accusati di aver sparato e ucciso due pescatori indiani scambiati per pirati. Resteranno agli arresti tre giorni. Diversi i punti oscuri della vicenda al centro ora di una complessa trattativa diplomatica tra Roma e Nuova Delhi.

3. Politica/Finanza. Monti a Piazza Affari parla della nuova Italia: “Prima eravamo il problema, ora rappresentiamo la soluzione”; chiede sostegno ai vertici della finanza italiana. Nel giorno della visita del premier, non per questo ma perché lo fanno tutte le altre Borse, Piazza Affari guadagna oltre l’1%; lo spread chiude a quota 350. Bruxelles, la riunione dell’Eurogruppo infatti sta decidendo il via libera agli aiuti da 130 miliardi di euro alla Grecia.

4. Politica interna. Nuovo incontro oggi tra governo e Parti sociali sulla riforma del lavoro, ma la sostanza non cambia: il governo ribadisce che la riforma sarà portata a termine comunque entro marzo, con il placet o meno dei sindacati. Camusso, Bonanni e Angeletti escono dal vertice con più dubbi che certezze; Marcegaglia dice: “Il governo deve andare avanti”.

5. Cronaca. Si torna a parlare del caso di Rossella Urru, la cooperante che da sei mesi è nelle mani di Al-Qaeda; lo si deve all’appello, anche all’appello, lanciato da Geppi Cucciari al Festival. Ma in tanto però ci si dimentica di un’altra volontaria italiana: Maria Sandra Mariani, ostaggio di un gruppo sempre in Africa da oltre un anno.

6. Cronaca. A 98 anni è morto negli Stati Uniti lo scienziato, Renato Dulbecco; fu premio Nobel per la Medicina nel 1975 per gli studi di genetica sulle cellule tumorali. Una figura straordinaria e popolare, che ha saputo misurarsi anche con la popolarità proprio a Sanremo, senza perdere nulla della sua straordinaria autorevolezza.

7. Politica interna. Calano i principali partiti, l’astensione però soprattutto è la grande vincitrice: uno su tre non andrebbe a votare. Cala sia il Pd, sia il Pdl, sia il Terzo polo e cala anche, di due punti, il gradimento del premier Mario Monti.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca interna. Roma, scandalo all’Umberto I: donna in coma legata alla barella da quattro giorni.

2.Cronaca interna. Il ministro Balduzzi manda gli ispettori, la Procura di Roma apre un’inchiesta.

3.Politica interna. Riforma del lavoro, la trattativa continua, ma i sindacati non sono ottimisti.

4.Politica interna. Ma il governo tira dritto, “noi andiamo avanti anche senza accordo”, dice Monti.

5.Politica interna. Napolitano a Cagliari, tra applausi e fischi, si difende: “Non sono l’uomo delle banche”.

6. Politica estera. Grecia, in corso l’Eurogruppo sugli aiuti: dodici Paesi dettano le priorità a Bruxelles.

7. Politica estera. Marò arrestati in India, il capo dello Stato a Sky: “Una situazione ingarbugliata”.

8. Cronaca estera. Tragico incidente in Afghanistan, tre italiani morti nel ribaltamento del Lince.

9. Cronaca. L’Italia piange Renato Dulbecco, vinse il Nobel per la medicina nel ’75.

10. Sport. Champions, tocca al Napoli: domani al San Paolo arriva il Chelsea.