I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Le consultazioni del capo dello Stato, Giorgio Napolitano (la cui attività politica, dopo il richiamo del 1° novembre, è più intensa che mai), la giornata di incontri tra i membri dell’esecutivo e, da ultimo, il Consiglio dei ministri serale per varare misure anticrisi da presentare al G20 di Cannes. Sono questi i tre punti su cui ruotano tutte le aperture dei telegiornali delle 20 di mercoledì 2 novembre 2011, con un Tg5 che sceglie nuovamente un unico titolo con all’interno un resoconto economico-politico della giornata. A prescindere dallo spazio dedicato e dalle forme utilizzare, tre telegiornali su quattro parlano delle misure di un decreto di cui ancora si sa ben poco (il Consiglio dei ministri, infatti, è iniziato alle 20, in concomitanza con i telegiornali). Il Tg1 sceglie di non dare troppo spazio ai contenuti del decreto, almeno nei titoli, ma – dopo aver annunciato l’inizio del G20 di Cannes (argomento presente su tutti i telegiornali) si dedica alla cronaca. Il telegiornale Rai è l’unico, infatti, a parlare della giornata dei defunti, dando spazio anche alle parole di Papa Benedetto XVI; ma nei sette titoli il Tg1 dà importanza anche all’allerta perturbazioni al Nord e all’operazione al cuore per Antonio Cassano (presente anche negli altri telegiornali). Di tutt’altra impostazione il TgLa7 che, nonostante dedichi l’ultimo titolo all’attaccante del Milan, dà un taglio politico al suo telegiornale ipotizzando anche un governo tecnico per l’Italia con l’economista Mario Monti a capo dell’esecutivo. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

NOVITÀconfronta l’edizione di un anno fa: quella del 2 novembre 2010

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. A palazzo Chigi Consiglio dei ministri straordinario per approvare le misure anticrisi concordate con Bruxelles. Al Quirinale girandola di incontri con il capo dello Stato Napolitano; Pd e Terzo polo insistono: “Il governo deve lasciare”. Replica la maggioranza: “Dopo Berlusconi ci sono solo le elezioni”.

2. Politica estera/Finanza. A Cannes vertice Sarkozy-Merkel- Papandreou dopo l’annuncio del referendum greco. Borse in recupero, Milano la migliore.

3. Cronaca interna. Ultimo saluto a tre vittime delle alluvioni. Allerta per perturbazione: in Liguria sindaci preparano piano evacuazione.

4. Cronaca interna. La giornata dedicata ai defunti: “I cristiani non guardino alla morte come alla fine di tutto”, esorta il Papa. Tante visite ai cimiteri.

5. Cronaca interna. Giallo su omicidio di una cinquantenne con la gola tagliata abbandonata in un parcheggio nel milanese. Indagini sulla vita privata.

6. Cronaca interna. Varese, sgominata baby gang di marocchini e russi: seminava il terrore con furti e rapine. Le immagini delle videocamere.

7. Cronaca/Sport. Sofferenza celebrale su base ischemica, Antonio Cassano venerdì sarà operato al cuore. Il fantasista del Milan potrebbe tornare in campo tra sei mesi.

“Bene, questa era la nostra prima pagina, ora il Tg1 delle 20”

Tg5 – Mediaset
1. Politica/Economia. Tra poco il Consiglio dei ministri per varare le misure d’urgenza contro la crisi. Tra i possibili provvedimenti: dismissioni, piano per il Sud, liberalizzazioni e rilancio delle infrastrutture. Respirano le Borse europee dopo la giornata nera di ieri: Piazza Affari chiude a +2,31%, positiva anche Wall Street. Il neogovernatore di Bankitalia, Visco: “Il sistema bancario è solido”. Appello di Berlino alla Grecia: “Serve chiarezza”. Domani comincia il G20 a Cannes preceduto da un vertice a quattro tra Germania, Francia, Italia e Spagna. I leader di maggioranza e opposizione al Quirinale; anche Tremonti dal capo dello Stato. Bersani: “Urgente un colpo di reni”. Alfano: “Non permetteremo un ribaltone, questo governo è l’unico possibile”.
La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Ventiquattro ore dopo il crollo in Borsa, ventiquattro prima del G20 di Cannes, Berlusconi prepara le misure shock da sottoporre al consiglio dei Ministri straordinario che inizia in questo momento a palazzo Chigi. Una riunione drammatica, preceduta da un’intera giornata di vertici. Incertezza sulle decisioni in discussione, comunque misure forti e di forte impatto sociale che saranno contenute – è la notizia dell’ultima ora – in un decreto.

2. Politica interna/Economia. Il governo smentisce la misura più impopolare: “Non ci sarà nessun prelievo forzoso sui conti correnti”, lo ha affermato una fonte di Palazzo Chigi mettendo fine al tam-tam che da stamani aveva creato grande apprensione. Non ci sarà neanche – secondo le ultime notizie – la patrimoniale.

3. Politica interna. Al Quirinale, al centro delle attenzioni, Napolitano convoca tutti i leader dei partiti e il ministro Tremonti per “colloqui informali” e a tutti chiede l’impegno per superare la crisi finanziaria. Sul Colle sfilano Bersani, Casini, Fini, Rutelli; Alfano e anche la Lega – andranno domani – ribadisce: “O questo governo o si va al voto”.

4. Politica interna. E se Berlusconi fallisse – come del resto evocano e pronosticano i leader dell’opposizione – il tentativo di convincere l’Europa e i mercati? A bordo campo, evocato come uno spauracchio nella maggioranza, resta l’ipotesi del governo tecnico presieduto da Mario Monti; lo sosterrebbero le attuali opposizioni e forse una fronda di dissidenti del Pdl. Bossi lo esclude a modo suo, con una pernacchia.

5. Finanza. Giornata in altalena, ma positiva alla fine per le Borse: l’effetto rimbalzo si consolida e Milano chiude in segno positivo guadagnando più di tutti: 2,31%. Ma lo spread Btp-Bund resta su livelli molto elevati: 437 punti. I mercati riprendono fiato dopo il martedì nero, ma poco fa la Fed, la Federal Reserve americana, avverte: “La crescita è ancora troppo lenta”.

6. Politica estera. Domani il G20 a Cannes, ma stasera pre-vertice che ha sapore di un processo: Sarkozy e Merkel incontrano il premier greco Papandreou. Al centro delle critiche la decisione di sottoporre a referendum l’accordo sugli aiuti europei. Ma domattina esame anche per Berlusconi e Zapatero, l’asse Parigi-Berlino richiama i Paesi del sud: “Continente agli impegni presi”.

7. Cronaca/Sport. Antonio Cassano dovrà operarsi al cuore, il Milan conferma. Venerdì il giocatore sotto i ferri per rimuovere l’anomalia cardiaca che gli ha provocato l’ictus ischemico, la carriera del calciatore non è a rischio: i medici prevedono che tornerà a giocare tra sei mesi.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. La crisi incombe, tra poco Consiglio dei ministri per provvedimenti straordinari.

2. Economia. Ancora incerti i contenuti, perdono quota la patrimoniale e il prelievo sui conti.

3. Politica interna. Napolitano continua a vigilare, nel pomeriggio ha ricevuto Tremonti al Quirinale.

4. Politica interna. Anche opposizione e Terzo polo al Colle, ribadiscono; "serve un cambiamento".

5. Politica estera. Vigilia di G20 a Cannes; nodo Grecia in primo piano, intanto le Borse respirano.

6. Cronaca interna. Nel Nord-Est sta per tornare la pioggia, piano evacuazioni nelle zone alluvionate.

7. Cronaca/Sport. Antonio Cassano verrà operato al cuore, dovrebbe rientrare in campo in primavera.

8. Sport. Sfida di prestigio in Champions: il Napoli a Monaco di Baviera; l'Inter riceve il Lille.