I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . È sempre la politica interna a occupare l’apertura dei quattro telegiornali delle 20 ma, dopo circa tre giorni di approfondimenti e conseguenze sul dopo elezioni, la cronaca torna a occupare buona parte dello spazio nella scaletta dei telegiornali. Il cambio di rotta maggiore si nota sui telegiornali di Canale 5 e Raiuno (su Tg1 e Tg5 la politica è solo in apertura), mentre su SkyTg24 si registra un buon bilanciamento tra politica e cronaca. Solo sul TgLa7 la politica continua a farla da padrone con 4 titoli su 6 dedicati agli equilibri dopo le amministrative; seguiti da un titolo dedicato alal Giustizia (presente anche su SkyTg24 ) e uno dedicato alla cronaca estera (caso Strauss-Kahn, presente anche su Tg5 e Sky).
Uno diverso dall’altro i temi in chiusura di telegiornale: sul Tg1 si parla del possibile arrivo di una nuova specie di zanzara esotica in Italia, sul Tg5 si sottolinea il calo dei matrimoni (presente anche su SkyTg24 ), mentre sul Tg di Sky Italia si parla del lavoro degli italiani sull’Everest. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Terzo Polo neutrale ai ballottaggi, ma Ronchi si dimette da presidente dell’assemblea di Fli. Sinistra radicale determinante, Bossi: “Vinceremo, governo non cade”.

2. Cronaca estera. Si stringe il cerchio intorno a Gheddafi: sparatoria nel suo bunker a Tripoli. La figlia Aisha e il figlio primogenito fuggiti in Tunisia.

3. Cronaca estera. Sarebbe sieropositiva la donna che accusa di stupro Strauss-Kahn. Gli Usa chiedono le dimissioni dell’esponente socialista dalla direzione del Fondo monetario.

4. Cronaca interna. “Chi sa parli”. A un mese dall’uccisione di Melania Rea i genitori lanciano un appello ed è gelo con il marito della figlia.

5. Cronaca interna. Agghiacciante a Teramo: un padre lascia la figlia di 22 mesi in auto al sole per sei ore. La bimba è grave ma non rischia la vita.

6. Attualità. Con i cambiamenti climatici l’Italia è diventata habitat ideale per la zanzara tigre. Se le temperature dovessero salire troppo potrebbe arrivare una nuova specie esotica. Le regole per la prevenzione.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Bossi: “A Milano abbiamo perso, ma ci rifaremo nel ballottaggio. Nessuna conseguenza sulla tenuta del governo”. Pressione sui centristi in vista dei ballottaggi, maggioranza battuta cinque volte alla Camera a causa delle assenze, soprattutto dei Responsabili.

2.Cronaca estera. La difesa di Strauss-Kahn: “Il rapporto con la cameriera fu consenziente”. Un francese su due crede al complotto, ma Stati Uniti e Fondo monetario lo scaricano: “È ora di pensare al successore”.

3. Cronaca interna. È guerra alla mafia cinese, Maroni: “Organizzazione simile alla ‘ndrangheta, diffusa sul territorio e pericolosa. In un anno – denuncia – è cresciuta del 146%”.

4. Cronaca interna. Melania uccisa in modo non premeditato al culmine di una lite: è questa l’ipotesi investigativa più accreditata. Il padre della vittima: “Salvatore dica tutta la verità”.

5. Cronaca. Il delitto Barnett, l’alibi di Restivo potrebbe essere confermato o smontato dalla telecamera di un pub. Le perizie: “Dinamica molto simile a quella dell’omicidio di Elisa Claps”.

6. Cronaca interna. Bimba di 22 mesi dimenticata dal padre per sei ore in auto sotto il sole: è in coma all’ospedale pediatrico di Ancona, ma non è in pericolo di vita.

7. Attualità. Difficoltà nel trovare lavoro, case troppo care. In Italia diminuiscono i matrimoni, aumentano le convivenze e si resta più a lungo con i genitori.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Le amministrative lasciano il segno: alla Camera oggi la maggioranza va sotto per ben cinque volte su mozioni e ordine del giorno, e stavolta all’appello mancano soprattutto i Responsabili. Di rimpasto ai nuovi sottosegretari non si parla più, ma in compenso adesso c’è aria di rompete le righe.

2. Politica interna. E intanto Umberto Bossi dice la sua proprio alla Camera: “Leali sì, tenteremo di vincere a Milano, dove abbiamo sbagliato la campagna elettorale, ma non ci faremo trascinare a fondo”.

3. Politica interna. Il premier continua nella sua strategia del silenzio, circondato solo dai suoi fedelissimi, mentre la Moratti spariglia e cambia strategia: via tutti gli aspetti della comunicazione vicino a CL, ma la mossa apre una polemica con il Giornale di Sallusti.

4. Politica interna. “Né con Pisapia, né con la Moratti”, dice il Terzo polo che sceglie di non scegliere a Milano come a Napoli non appoggiando nessun candidato nella gara per i ballottaggi. Posizione analoga, ma ovviamente su tutt’altro livello, quella dei grillini: molti li vogliono, ma Beppe Grillo lascia tutti in sospeso: “Siete pregati gentilmente di non insistere”.

5. Giustizia. “Berlusconi con le stragi di mafia proprio non c’entra niente, però alla mafia pagava il pizzo: 600 milioni di lire all’anno a Cosa Nostra”, lo dice Giovanni Brusca, l’ex boss di San Giuseppe Iato, ora pentito, che ha deposto a Roma al processo al generale Mori accusato di favoreggiamento. E nell’interrogatorio rispunta il nome di Mancino come destinatario del papello.

6. Cronaca estera. Punta tutto sul rapporto consenziente la difesa di Dominique Strauss-Kahn, direttore del Fondo monetario internazionale, accusato di violenza sessuale. Ma si tratta di un tentativo estremo dove si gioca tutto. Venerdì l’udienza dove Strauss-Kahn potrà essere rinviato a giudizio.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Dopo elezioni, Bossi: “Pdl non ci trascinerà a fondo”. Possibile scissione con i Responsabili.

2.Politica interna. Il Terzo polo non si schiera: a Milano né Pisapia, né Moratti.

3. Politica interna. Governo battuto cinque volte alla Camera. Il Pd attacca: “Non può governare”.

4.Cronaca estera. Rivelazione shock del New York Post : sieropositiva la cameriera che accusa Strauss-Kahn.

5.Politica estera. Migranti, Bagnasco in visita a Lampedusa. Il grazie del cardinale agli isolani.

6. Giustizia. Parla Brusca: “Berlusconi non c’entra con le stragi, ma pagava il pizzo”.

7. Cronaca interna. Teramo, non è in pericolo di vita la bimba abbandonata in auto dal padre.

8. Attualità. In Italia calo record di matrimoni: -30 mila unioni in due anni. Lo dice l’Istat.

9. Cronaca estera. “Capisco Hitler e simpatizzo per lui”, le parole di Lars Von Trier a Cannes che poi si scusa.

10. Cronaca estera. Sul tetto del mondo, gli inviati di SkyTg24 raccontano il lavoro italiano sull’Everest.