I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Tempismo perfetto. Il giorno dopo le polemiche tra Saviano e Lega sui legami con l’ndrangheta, il ministro dell’Interno, Roberto Maroni (esponente del Carroccio) annuncia l’arresto del boss dei Casalesi, Antonio Iovine, latitante da 14 anni. La notizia viene messa in apertura da tutti i telegiornali, meno dal TgLa7 che mantiene l’apertura sulla politica interna. La crisi economica in Irlanda, con possibili ripercussioni su tutta l’Europa, viene analizzata solo dal telegiornale di La7 e da SkyTg24 , quest’ultimo è l’unico ad annunciare la creazione di atomi di antimateria in un esperimento del Cern di Ginevra. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Cronaca interna. Camorra, arrestato il boss Antonio Iovine, era latitante da 14 anni. Maroni: “E’ l’antimafia dei fatti”. Alfano: “Subito il 41 bis”.

2. Politica interna. Napolitano: “Senso di responsabilità anche per futuro”. Berlusconi: “O fiducia o voto anticipato”. Pd e Udc: “Nuovo governo per il bene del Paese”.

3. Cronaca interna. Avetrana: “Troppi “non ricordo” nel racconto di Misseri. Parla la criminologa che fece confessare zio Michele.

4.Cronaca estera. Per le nozze reali di William, figlio del principe Carlo e Lady Diana, e Kate Middleton, trionfano romanticismo ed affari.

5.Cinema. Valanga di auguri a Carlo Verdone che oggi compie 60 anni e al Tg1 l’attore e regista dice: “Mi definisco un antidepressivo”.

6. Sport. Torna in campo la Nazionale di Prandelli, in Austria affronta la Romania in amichevole con quattro esordienti. L’oriundo Ledesma e Balotelli. Diretta su questa rete alle 20.30, subito dopo il Tg1.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. Blitz a Casal di Principe, la polizia cattura, dopo 14 anni di latitanza, il capo dei Casalesi, Antonio Iovine. Maroni al Tg5 : “Una bellissima giornata, ecco l’antimafia dei fatti, altro che le chiacchere”. Plauso bipartisan per l’arresto del boss. Il guardasigilli Alfano: “Subito il 41 bis”. Ancora polemiche sul programma di Raitre, ‘Vieni via con me’.

2. Politica interna. Napolitano: “Dopo la Finanziaria servirà ancora la responsabilità della politica”. Berlusconi: “Aprire la crisi sarebbe da irresponsabili, fiducia o elezioni”. Bersani: “Il prossimo governo non può essere di centrodestra”. Bonaiuti: “La sinistra per un esecutivo contro il voto degli italiani”.

3.Politica estera. “Fermate la condanna di Asia Bibi”. Appello del Papa per la donna pakistana-cristiana condannata a morte per blasfemia per aver insultato Maometto.

4.Cronaca interna. La voce sofferente: “Scusate se parlo male, sono tossicodipendente, ho l’epilessia e l’anemia”. Le ultime parole di Stefano Cucchi da uomo libero. Morirà sei giorni dopo l’arresto.

5.Giustizia. Prospero Gallinari, leader delle Br, condannato a più ergastoli si accinge a chiedere la grazia, ma i familiari delle vittime non ci stanno: “Non è pentito, né dissociato. Sconti la sua pena”.

6. Cronaca interna. Filmato l’avvistamento di orsi marsicani in provincia de L’Aquila: Mamma orsa protegge i suoi tre cuccioli finiti su una strada. Immagini straordinarie.

7. Attualità. Anche un buon piatto di pasta è patrimonio dell’umanità. Dalla dieta mediterranea, al Flamenco: la nuova lista dei beni culturali immateriali dell’Unesco.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. L’ultimatum di Berlusconi in vista della giornata fatale del 14 dicembre: “O passa la fiducia, oppure si va a votare”.

2.Economia. E fa paura la crisi economica che parte dall’Irlanda e si aggira in Europa. Napolitano fa appello al “senso di responsabilità” e Tremonti rassicurante dice: “Tanto l’Italia non potrà mai collassare”.

3.Politica interna. Ma invece con la crisi congelata fino a metà dicembre, arrivano le richieste dell’opposizione. Secondo Casini e Bersani questa è l’ora del governo di “responsabilità nazionale”.

4.Politica interna. E intanto il Pd tenta l’affondo sulla vicenda Bondi-Pompei, fissata per il 29 novembre la mozione di sfiducia. Pdl insorge: “Sono state violate le intese”. Il ministro dice: “Iniziativa abnorme”.

5.Cronaca interna. Azzoppata al camorra con l’arresto a Casal di Principe di Antonio Iovine, capo storico dei Casalesi. Era latitante da 14 anni. Maroni polemicamente dice: “Questa è l’antimafia dei fatti”. Saviano: “Aspettavo questo giorno da tanto tempo”.

6. Televisione. E il caso Fazio-Saviano, divide la Rai: il consiglio d’amministrazione diviso a metà sulla richiesta di sanzione avanzata dal direttore generale Masi al quale oltre mille giornalisti delle testate votano una simbolica sfiducia.

7. Cronaca interna. E nel mezzo della crisi politica rispunta la protesta degli studenti. Scuole occupate, cortei in molte città contro i tagli imposti dal ministro Gelmini che replica: “Il loro slogan roba vecchia”.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca interna. Arrestato Antonio Iovine, capo dei Casalesi. Era nascosto a Casal di Principe.

2.Politica interna. Maroni esulta: “E’ l’antimafia dei fatti”. Alfano avverte: “E’ già pronto il carcere duro”.

3.Televisione. Saviano in tv, polemica rovente, lui replica: “Aspettavo questo giorno da 14 anni”.

4.Politica interna. Crisi politica, l’out-out di Berlusconi: “La fiducia a dicembre o il voto anticipato”.

5.Politica interna. Napolitano si appella alle forze politiche: “Serve senso di responsabilità”.

6. Politica interna. L’opposizione stringe i tempi; il 29 in Aula la mozione di sfiducia a Bondi.

7. Economia. L’Europa pronta agli aiuti all’Irlanda. Per Tremonti l’Italia è parte della soluzione.

8. Cronaca estera. Allarme terrorismo in Germania: possibile attacco per la fine novembre

9. Attualità. Esperimento al Cern di Ginevra, atomi di antimateria prodotti in laboratorio.

10. Sport. Italia-Romania, Balotelli con il 10 in campo anche l’oriundo Ledesma.