Un raffronto tra i titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto. Solo il Tg5 non apre con le vicende di Genova, ma pone in primo piano il salvataggio dei minatori cileni. Per tutte le altre testate la prima notizia è la violenza che ha visto protagonisti gli ultrà serbi e il conseguente “botta e risposta” tra le autorità italiane e Belgrado.
Le dichiarazioni del ministro La Russa, a proposito della missione militare in Afghanistan, compaiono nella totalità delle testate analizzate, così come l'approfondimento dei fatti di violenza accaduti a Roma e Milano nei giorni scorsi.
Solo SkyTg24 affronta il tema economico legato al dato record del debito pubblico italiano registrato ad agosto. La sospensione di Santoro per gli insulti in diretta a Masi è ripresa da tutti i Tg, ad eccezione di quello dell’emittente pubblica. Affrontano il tema politico, inerente gli accordi sulle commissioni parlamentari, solo TgLa7 e SkyTg24 .
La vicenda di Sarah Scazzi trova ancora spazio solamente al Tg5 .
Su Tg1 gli ultimi due titoli sono dedicati rispettivamente all’ambiente, con il rapporto del WWF sullo stato della Terra, e all’attualità, con il tema dei cani e dei gatti randagi.

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1.Cronaca interna. La guerriglia di Genova per la partita Italia Serbia, condannati due ultrà di Belgrado. 17 arresti, fra loro Ivan Il Terribile .

2.Cronaca estera. Accuse incrociate tra Italia e Serbia, Maroni: “Evitata una strage”, Belgrado prima si scusa poi dice: “Avete sbagliato voi”.

3. Cronaca estera. Il giorno della libertà per i minatori cileni, il mondo segue in diretta il salvataggio, commozione e gioia per le loro famiglie.

4. Cronaca interna. Nelle mani del branco in Calabria e Basilicata due ragazze sequestrate e stuprate. Arrestati i violentatori.

5.Cronaca interna. Parla il giovane arrestato per l’aggressione alla ragazza nel metrò di Roma. A Milano il Tg1: una notte in taxi tra ansie e paure.

6.Ambiente. Rapporto WWF sullo stato della Terra: “Troppi sprechi a questo ritmo nel 2030 avremo bisogno di un secondo pianeta”.

7.Attualità. Dare cibo a cani e gatti randagi, in molti comuni esistono ordinanze che lo vietano con multe fino a 500 euro. Ma nelle leggi italiane questo divieto non esiste, basta solo rispettare il decoro.

Tg5 – Mediaset

1.Cronaca estera. 18 i minatori cileni salvati fin’ora. Commozione e lacrime di gioia. Tutto il mondo davanti alla tv per i soccorsi in diretta.

2.Cronaca estera. 17 arresti per la follia dei Serbi a Genova. Belgrado si scusa ma critica la polizia. Maroni: “Dalla Serbia nessun’allarme, evitata una strage”.

3.Politica interna. La Russa alle Camere: “Bombe sugli aerei scelta condivisa, ma se utili alla sicurezza dirò io di si”. La decisione dopo il vertice Nato.

4.Cronaca interna. “Mi sono pentito quando ho bruciato i suoi vestiti”. La corda? Buttata in un cassonetto. L’assassino di Sarah dal carcere: “Sento gli insulti degli altri detenuti”.

5. Cronaca interna. Restano gravi la romena colpita da un pugno a Roma e il tassista picchiato a Milano. Folli aggressioni spesso nell’indifferenza della gente.

6. Televisione. 10 giorni di sospensione a Santoro per l’insulto in diretta al direttore generale. Il conduttore: “Attentato alla tv”. Masi: “Nessuna censura, rispetti le regole” ed esplode la polemica.

La7 – Telecom Italia Media

1. Cronaca interna. Per una notte Genova nelle mani dei teppisti serbi. Poi lo scontro diventa politico, “Evitata una strage” dice il ministro Maroni. Risponde il vice premier serbo: “Una cosa del genere a Belgrado non sarebbe mai successa”.

2. Politica interna. In un’aula della camera semivuota, il ministro La Russa parla degli alpini uccisi in Afghanistan. Il deputato Paglia, ex militare vittima di un attentato a Mogadiscio, si guarda intorno e dice: “Ma i politici si meritano il sacrificio di questi soldati?”.

3.Politica interna. Continua la tregua armata tra Pdl e Futuro e Libertà. Accordo fatto sulle commissioni parlamentari, ma Fini avverte Berlusconi: “Mani libere sul voto per i sindaci”. Tensione sull’Università.

4. Televisione. La Rai spegne il microfono di Santoro. Dal 18 ottobre stop ad ‘Annozero’ per due puntate come risposta al famoso “vaffa…”. Il conduttore dice: “E’ un attentato alla tv”.

5. Cronaca interna. La vicenda del tassista massacrato a Milano per aver investito un cagnolino. Il muro di omertà che ostacolava le indagini comincia a sgretolarsi.

6. Cronaca interna. Il sindaco di Adro non rinuncia al Sole delle Alpi. Rimossi i simboli padani nella scuola, ora il primo cittadino pensa a un monumento all’ingresso del paese.

7. Cronaca estera. Uno a uno tornano alla luce i 33 minatori da 70 giorni intrappolati nelle viscere del Cile. E il giorno della loro libertà si trasforma in una sorta di Grande Fratello globale. Appena riemerso un minatore dice: “Ma io non sono una star”.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca interna. Violenza a Genova, per il Viminale qualche smagliatura, ma nessun rischio sottovalutato.

2. Cronaca estera. Ma Belgrado non ci sta: l’ambasciatrice serba a SkyTg24 dice: “Avevamo avvisato l’Italia”.

3. Cronaca estera. Accelera il salvataggio dei minatori cileni: 18 già in superficie.

4. Politica interna. “Per le bombe sugli aerei decido io” dice la Russa “ma spero in una larga condivisione”.

5. Economia. Bankitalia, ad agosto debito pubblico record: 1.843 miliardi di euro.

6. Politica interna. Regge la maggioranza sulle commissioni parlamentari, Bongiorno confermata alla giustizia.

7. Televisione. Santoro, sospeso dalla Rai, annuncia battaglia. Masi ribadisce: “Applicate le norme”.

8. Cronaca interna. Sono stabili le condizioni della donna aggredita nella metro di Roma. L’aggressore ai domiciliari.

9. Cronaca interna. Il tassista picchiato a Milano ancora in coma. Spuntano due nuovi testimoni.

10. Attualità. Caritas, i poveri in Italia oltre otto milioni, mezzo milione in più dei dati Istat.