I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Il voto sul processo breve compare in tutti i telegiornali di mercoledì sera, ma solo Tg5 e SkyTg24 gli dedicano un’apertura. A dire il vero, il telegiornale di Sky, in onda in diretta per buona parte della giornata, fa anche di più e salta i titoli delle 20 per seguire la diretta dalla Camera. Poi un breve riassunto dei fatti principali che comprendono l’emergenza sbarchi e la Champions League. Per il Tg1 , invece, l’apertura è dedicata al via libera del Consiglio dei ministri al Documento di economia e finanza (Def) e al piano nazionale di riforme per la crescita economica, titolo presente anche su Tg5 e TgLa7 che, in apertura, sceglie la politica estera e il tema dell’immigrazione. Il film italiano con Belen Rodriguez ed Emilio Solfrizzi si prende la chiusura di Tg1 e Tg5 , venerdì esce nelle sale Se sei così ti dico di sì . In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Economia. Via libera del Consiglio dei ministri al Documento economico e finanziario e al piano riforme. Berlusconi: “Giù il debito”. Tremonti: “Priorità a riforma fiscale”.

2. Politica interna. Sì della Camera alla prescrizione breve, tra poco il voto nominale, polemiche in Aula. Al Tg1 un caso di mala giustizia: 21 anni in carcere, ma il processo va rifatto.

3. Cronaca interna. Ancora una tragedia dell’immigrazione: a Pantelleria due donne annegate. A Lampedusa nuovi sbarchi, mentre proseguono i rimpatri.

4.Cronaca estera. Mubarak gravissimo in ospedale a Sharm el-Sheikh. Per l’ex presidente egiziano, secondo attacco cardiaco dopo l’arresto dei figli.

5.Cronaca interna. Omicidio Claps, la perizia conferma: è di Danilo Restivo il dna trovato sulla maglietta che Elisa indossava il giorno in cui fu uccisa.

6. Cinema. Le regole spietate del mondo dello spettacolo nel film Se sei così ti dico di sì ; protagonisti una supersexy Belen ed Emilio Solfrizzi nei panni di un cantante superato e costretto a fare il cameriere.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. La Camera vota le nuove norme sulla durata dei processi. Via libera all’articolo 3: la prescrizione breve per gli incensurati, considerato il cuore del provvedimento.

2.Economia. Via libera al Documento di economia e finanza e al piano nazionale di riforme. Berlusconi: “Siamo il secondo Paese europeo per solidità e benessere dopo la Germania”.

3.Cronaca. Dolore per la tragedia di Pantelleria: un barcone di migranti sugli scogli. Morte due donne e un disperso. Reportage da Marsiglia: la rabbia dei nordafricani contro la linea dura di Sarkozy.

4.Cronaca estera. Misurata ancora sotto il tiro delle truppe governative. Gruppo di contatto da Doha, finanziamenti agli insorti e pressioni su Gheddafi perché lasci il Paese.

5.Cronaca interna. Caso Claps, depositata la perizia dei Ris: il Dna depositato sulla maglia di Elisa è di Danilo Restivo oltre ogni ragionevole dubbio.

6. Cronaca interna. Giustizia Beffa a Roma: truffato per 12 milioni delle vecchie lire, dopo 25 anni di udienze deve pagare oltre 500mila euro di perizie.

7. Attualità. Dopo gli insulti razzisti alla giocatrice Abiola il basket reagisce. Meneghin invita i giocatori a scendere in campo dipinti di nero.

8.Cinema. In studio al Tg5 Emilio Solfrizzi e Belen Rodriguez, da venerdì nelle sale con Se sei così ti dico di sì.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica estera. L’Europa volta ancora le spalle all’Italia per l’emergenza immigrati. Francia, Germania, Belgio su tutti. Sui permessi temporanei accusano il nostro Paese di aver addirittura metodi da mafia. “Uscite da Schengen allora”, replica Maroni e Berlusconi: “Sta dalla nostra l’Europa”.

2. Cronaca interna. E mentre nell’Unione si litiga alla ricerca di una soluzione, ancora bruttissime notizie: Tragico naufragio a Pantelleria, due donne sono morte a pochi metri dalla riva. Erano a bordo di un barcone che trasportava più di 200 persone che è finito sugli scogli.

3.Politica interna. Tra poco la Camera vota il processo breve, scontato il sì finale dopo l’approvazione nel pomeriggio della prescrizione breve per incensurati, cuore del provvedimento. Franchi tiratori nell’opposizione quando si è ricorso al voto segreto.

4.Giustizia. Due nuove testimoni d’accusa nel processo Ruby, sono due ragazze di 18 anni. Ai pm hanno raccontato di essere state invitate da Emilio Fede ad Arcore e di aver detto no allo scioccante Bunga Bunga con il premier che dice: “Tutto inventato, sono disgustato”. L’avvocato Ghedini: “Testimonianze inconsistenti”. E Fede annuncia querele.

5.Economia. Tremonti presenta i documenti di riforma per l’Europa. Escluse nuove manovre fiscali, previsti incentivi per le imprese che finanziano la ricerca nelle università, misure per il Sud, creazione dei distretti balneari, “ma non possiamo spendere più di quel che guadagniamo” e dal 2015 dobbiamo azzerare il nostro debito pubblico mostruoso.

6. Cronaca interna. Nella rete della grande truffa dei Parioli sono finiti banchieri, calciatori, politici, gente di spettacolo ed esponenti anche delle forze dell’ordine. Si attende di conoscere i nomi dei pesci grossi, per ora criptati negli atti dei magistrati. Emergono nuovi particolari da far scoprire il raggiro milionario, la crisi e lo scudo fiscale.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Processo breve, via libera della Camera con 314 voti a favore e 296 contrari. Il provvedimento passa ora al Senato, proteste intanto fuori e dentro Montecitorio.

2.Politica estera/Cronaca. Emergenza sbarchi, la Commissione europea ha certificato che il permesso di soggiorno temporaneo funziona. Maroni avverte: “Si ai visti o salta Schengen”. Poi la tragedia: due donne muoiono nel naufragio, lo vedete, di un barcone a Pantelleria.

3.Champions League, l’Inter a caccia di miracoli. Questa sera il ritorno dei quarti contro lo Schalke. I nerazzurri devono ribaltare il 2-5 dell’andata. “C’è voglia di riscatto”, ha dichiarato Leonardo che dice: “Non servono miracoli, ma un risultato sportivo”.