Solo 200 euro (199,99 euro). È la vera notizia che accompagna il lancio sul mercato del nuovo U Feel, il primo smartphone Wiko che può contare sula tecnologia del riconoscimento di impronte digitali. Dal design raffinato (back cover con effetto sabbiato e cornice in alluminio), U Feel è dotato di tecnologie non paragonabili ai top di gamma, ma il nuovo smartphone si candida a punto di riferimento della fascia media con un display da 5 pollici con vetro 2.5D e risoluzione HD, processore Quad Core, 3GB di Ram e una memoria interna da 16 GB espandibile con Micro SD. Le due fotocamere sono da 13 e 5 MP, ma la novità è il lettore di impronte digitali integrato nel tasto home che, oltre a limitare l’accesso al telefono, permette di avviare in modo rapido una determinata applicazione (chiamate, giochi, mail) associando a essa un’impronta digitale. Wiko U Feel sarà in vendita da giugno nelle colorazioni Lime, Space Grey, Chocolate, Slate e Creamy.