Nasce dalla collaborazione fra Ducati Energia, SensEable City Lab, Mit Boston e il ministero dell’Ambiente l’ultima novità sul fronte della mobilità ecosostenibile. Si chiama Wheel – in inglese “ruota” – ed è un sistema integrato nella ruota posteriore di una qualsiasi bici che permette di trasformare il vostro mezzo in una e-bike a pedalata assistita.

In vendita sul sito www.freeduck.it Wheel racchiude un motore alimentato da batterie, che supporta in modo fluido il ciclista in caso di necessità, ad esempio sulle strade a maggiore pendenza; dispone di un sistema elettromeccanico in grado di misurare la coppia applicata dal ciclista sul pedale, fornendo un'assistenza proporzionale a quella della pedalata.

Il sistema – integrato anche sulla bici a pedalata assistita di Ducati Energia Free Duck 2 – può essere controllato tramite smartphone via Bluetooth oppure direttamente tramite comandi presenti sulla ruota stessa.

Tre le modalità di funzionamento:
- Normale: funzionamento classico, senza assistenza. La bicicletta è inoltre dotata di un sistema di recupero dell'energia in frenata in grado di ricaricare la batteria.
- Assistita: il motore assiste la pedalata.
- Esercizio (Fitness): la bici diventa una “cyclette da città”, permettendo al ciclista di allenarsi scegliendo fra 3 livelli di sforzo. In questa modalità il motore funziona come generatore ricaricando le batterie durante la marcia in avanti.

Wheel, Free Duck 2