Tutta l’innovazione nei Tv, nell’immagine, nella musica, nei film e nei videogiochi di Sony racchiusa in appena 5 pollici. Nasce il nuovo smartphone Xperia Z, gioiellino di Sony Mobile appena presentato al Ces di Las Vegas e che può contare su alcune caratteristiche mai introdotte in uno smartphone. Al centro della strategia di Sony Mobile, con il nuovo Xperia Z l’azienda giapponese si candida per un ruolo dal leader nel mercato smartphone; un’impresa non da poco anche perché di fronte si trova produttori come Samsung e Apple.
Caratteristiche principali del nuovo dispositivo, il cui lancio sul mercato è previsto nel corso del primo trimestre del 2013 (in alcuni mercati disponibile anche una variante più economica, l’Xperia ZL), sono il display Full Hd da 5” a 1080p, processore quad-core Snapdragon S4 Pro, fotocamera fast-capture da 13 megapixel e tecnologia 4G Lte (dove disponibile).

NOVITÀ SENZA PRECEDENTI. Resistente all’acqua, Xperia Z, che può contare sulla qualità dell’immagine di un Tv Sony Bravia, vanta il primo sensore Exmor RS per cellulari, il primo al mondo per girare video in Hdr (High dynamic range) direttamente tramite smartphone. La tecnologia Hdr permette di realizzare immagini chiare offrendo un maggior contrasto anche nei controluce. Le funzionalità battery Stamina Mode garantiscono inoltre una durata del tempo di standby fino a quattro volte superiore rispetto al passato, mentre le applicazioni multimediali Sony Walkman e Movies consentono l’accesso a oltre 18 milioni di brani musicali e ai 100 mila film dei servizi Music Unlimited e Video Unlimited. Xperia Z - Scheda tecnica

Stereo Bluetooth Headset SBH20

UN MONDO INTERCONNESSO E SENZA FILI. La funzione One-touch di Xperia Z permette agli utenti di condividere facilmente musica, foto e video dal proprio smartphone a una gamma di dispositivi Sony abilitati Nfc, inclusi speaker, cuffie e ora anche i Tv. Con i nuovi TV Bravia, toccando semplicemente con il telefono il telecomando del televisore è possibile vedere immediatamente le proprie foto e i propri video sul grande schermo.