Vertu: gli smartphone di lusso? Saranno prodotti in Cina

Si susseguono le novità in casa Vertu, il brand mobile di lusso. Dopo la conferma delle ingenti perdite e l’acquisizione a primavera da parte dell’imprenditore turco Hakan Uzan, l’azienda britannica ha da poco siglato con la cinese Tcl un accordo da 40 milioni di dollari per la produzione ‘base’ dei suoi prossimi 30 mila smartphone. Modelli che saranno completati dalla stessa Vertu in UK, precisamente nella fabbrica di Church Croockham, Hampshire.

Quest’accordo potenzia il perimetro mobile della multinazionale Tcl, che, oltre ai marchi Alcatel e BlackBerry, produce già per numerose telco mondiali. Rimane da vedere se Vertu sarà capace di ‘evolvere’ anche tecnologicamente e ripianare le forti perdite.