Due le colorazioni: Black Mist e White Frost

“Less to old and more to see”, ovvero ‘meno da stringere e molto più da vedere’. È una delle tante frasi usate nel corso della presentazione di New York – in perfetto stile Broadway – del nuovo Samsung Galaxy S4, nuovo dispositivo Android del produttore sudcoreano e leader nel mercato smartphone.
Nel corso dell’evento in programma al Radio City Music Hall (ma trasmesso in streaming in tutto il mondo), Samsung ha confermato praticamente tutte le indiscrezioni della vigilia: display da 5 pollici di diagonale, schermo Full Hd Super Amoled (risoluzione 1920x1080), una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una frontale da 2. Altre novità del nuovo Galaxy S4 sono la batteria (2,600 mAh, migliorata) la memoria (disponibili nelle versioni da 16, 32 o o 64 giga con la possibilità di inserire microSD), e la Ram da due giga. Il processore varierà a seconda del mercato (1,9 GHz quad-core o 1.6 GHz octa-core). Leggermente più leggero e più sottile del predecessore Galaxy S3 (130 grammi contro 133, 7,9 millimetri contro 8,6) il nuovo smartphone di casa Samsung sarà in vendita da fine aprile in 155 Paesi (327 operatori); non si conoscono ancora le date ufficiali e il prezzo per l’Italia.

LA VERA NOVITÀ È NEL SOFTWARE. Considerata la già elevata qualità dei suoi predecessori e le indiscrezioni dei giorni precedenti l’evento di New York, era difficile sorprendere con effetti speciali; qualcosa che Apple ha imparato sulla sua pelle negli ultimi anni con i nuovi modelli di iPhone. Ma le novità ci sono e arrivano soprattutto dal software. Le funzioni Air View e Air Gesture permettono, ad esempio, di gestire numerose applicazioni semplicemente sfiorando lo schermo, senza toccarlo; la sensibilità del display, inoltre, permette l’utilizzo del touchscreen anche con i guanti; la tecnologia Samsung Smart Pause permette inoltre al dispositivo di mettere in pausa i video nel momento in cui l’utente toglie lo sguardo dallo schermo. Per facilitare la comunicazione con i propri contatti la funzione S Translator permette la traduzione istantanea di testi o messaggi vocali in e-mail, sms e ChatOn, mentre Dual Video Call apre alla possibilità di gestire contemporaneamente due videochiamate. La scheda tecnica

STRATEGIA AGGRESSIVA. Samsung investirà oltre 150 milioni di dollari per le campagne di marketing del nuovo S4; una strategia aggressiva – sottolineano analisti finanziari riportati dall’Ansa – sulle orme di quanto fatto negli anni passati da Apple, che per iPhone 5 investì 108 milioni. Si ritiene che il Galaxy S4 sia in grado di sfidare l'iPhone e aumentare la pressione su Apple, ma il rischio è che Samsung possa trovarsi ad affrontare la stessa malattia di Cupertino: quella delle grandi attese difficili da rispettare.

Guarda il video integrale della presentazione di New York