Da sinistra: lo Zenfone 2 di Asus, lo smartwatch di Huawei, l'Xperia Z4 Tablet di Sony Mobile, il nuovo Lg G Flex 2 e il Samsung Galaxy S6 edge

1. Ottimo rapporto qualità-prezzo per l’ultimo nato di casa Asus. Lo Zenfone 2, sul mercato italiano da metà aprile, si presenta con un design ergonomico, un’elegante finitura con effetto in metallo spazzolato e un display da 5,5 pollici Full Hd, che occupa ben il 72% delle dimensioni del telefono. Nella versione più potente questo smartphone, oltre al processore Intel di ultima generazione a 64-bit e a una batteria da 3.000 mAh (si ricarica del 60% in 39 minuti), sorprende per la memoria Ram da 4 Gb, non comune in molti top di gamma.
Prezzo: 349 euro - www.asus.com

2. Le incognite sono il prezzo e la data d’uscita, ancora da definire. Ma il nuovo Huawei Watch è stato una delle sorprese dell’ultimo Mobile World Congress. Il dispositivo è il primo smartwatch realizzato dal produttore cinese e si presenta con una forma circolare, display da 1,4 pollici in vetro di zaffiro antigraffio, telaio in acciaio inox e un design senza tempo. Presenti, come in molti wearable device, i sensori per monitorare la propria attività fisica (calorie bruciate, frequenza cardiaca, numero di passi, distanza percorsa, etc.). Caratterizzato da una forte personalizzazione, Huawei Watch sarà disponibile in tre colori e 40 diverse versioni, scegliendo tra una vasta gamma di cinturini realizzati in materiali e stili diversi.
Prezzo: n.d. - consumer.huawei.com

3. Elegante e ad alte prestazioni. Il nuovo Xperia Z4 Tablet è il device da 10 pollici più leggero, sottile e performante di casa Sony Mobile, disponibile sia nella versione 4G Lte, che in quella Wi-Fi. Dotato di un display 2k – tra i più luminosi sul mercato – e una batteria da 6.000 mAh, che garantisce fino a 17 ore di riproduzione video ininterrotta, il dispositivo è pensato sia per l’intrattenimento che per il lavoro in mobilità (utile, in questo caso, la tastiera, realizzata appositamente da Sony per il tablet). Viene introdotto anche per questo dispositivo il potente processore Qualcomm Snapdragon 810 Octa-core 64 bit, mentre viene confermata la classificazione ip68 di resistenza alla polvere e piena impermeabilità all’acqua, che ne permette un utilizzo anche sotto la pioggia. In arrivo a giugno.
Prezzo: da 599 euro - www.sonymobile.com

4. Nato dall’esperienza del primo smartphone curvo, il nuovo Lg G Flex 2 migliora sotto ogni punto di vista, hardware e software. Il design è più ergonomico, per adattarsi meglio sia al volto che alla mano; lo schermo è più compatto, da 5,5 pollici ma con una risoluzione Full Hd e tecnologia Oled; mentre il telefono è ancora più potente, con un processore Octa-core Snanpadron 810 a 64-bit. Senza dimenticare la flessibilità di questo smartphone (sedendocisi sopra, non si rompe) e la sua capacità di rigenerazione della cover posteriore, immune ai graffi. Grandi i progressi anche nella batteria, da 3.000 mAh, si ricarica del 50% in meno di 40 minuti.
Prezzo: 699 euro - www.lg.com

5. Per i fan di Samsung è un vero e proprio must have. Il nuovo Galaxy S6 edge è il primo a estendere lo schermo anche sui bordi dello smartphone. Il display curvo – un Quad Hd super Amoled da 5,1 pollici e ben 577 pixel – non ha solo un valore estetico: la funzione People edge, ad esempio, facilita l’interazione con i nostri cinque contatti prioritari (ai quali viene assegnato un colore), mentre, anche a schermo spento, il bordo fornisce notizie e informazioni da decine applicazioni. Le caratteristiche sono da top di gamma e vanno dal sistema di sicurezza Knox (utile per l’utilizzo aziendale) al processore, dotato di tecnologia 14n da 64bit. Sorprendente la ricarica, che diventa anche wireless: bastano dieci minuti per un utilizzo di quattro ore del telefono.
Prezzo: da 889 euro - www.samsung.com