©  GettyImages

Display sempre più grandi, lo vogliono i consumatori. I 3,5 pollici proposti da Apple con il suo iPhone sembrano ormai superati e quasi tutti i maggiori produttori si stanno indirizzando verso dimensioni ben più generose. Asus, Motorola e Nokia hanno già da tempo adottato lo standard dei 4,3 pollici per i rispettivi top di gamma, ma ci sono anche produttori asiatici che pensano ancora più in grande e, se gli ultimi arrivi come l’Htc One X e l’atteso Lg Optimus 4X HD hanno sdoganato lo schermo da 4,7 pollici, l’ultimo nato in casa Samsung, il Galaxy S III, presenta addirittura un display da 4,8 pollici. Troppo ingombranti? È il pensiero comune, all’inizio. Provate a utilizzare uno di questi smartphone per qualche giorno; non tornerete più indietro.
Non è un caso che il rapporto di Strategy Analytics, condotto negli Stati Uniti e Gran Bretagna, rileva per quasi il 90% dei consumatori una preferenza per display di almeno 4 pollici: schermi più grandi consentono una migliore esperienza video, di navigazione on line e, perché no, anche di gioco. Ora si attende la prossima mossa di Apple che ha recentemente perso la leadership nelle vendite in favore di Samsung. È arrivato anche per l’iPhone il momento di “crescere”?

Samsung sorpassa Nokia nelle vendite dei cellulari