Ormai è un fatto: il re dei sistemi operativi per dispositivi mobili è Android, che nel 2016 continua a guadagnare quote di mercato, a discapito dei suoi maggiori concorrenti, iOs e Windows Phone.

SUCCESSO MONDIALE. Le rilevazioni trimestrali aggiornate a febbraio 2016 parlano chiaro: secondo Kantar, la società che le ha rese note, Android, oltre a crescere in Europa, sta conquistando i consumatori asiatici e statunitensi, crescendo rispettivamente del 3,4 e del 3,3%. Parallelamente al successo della creatura di Google, vacilla il consenso guadagnato da Apple, che ha visto invece calare la diffusione del sistema operativo iOs di un importante 3,2% in Cina, con lievi smottamenti anche in Europa (-1,8%) e Usa (-0,5%). Vanno ancora peggio Windows Phone e la sua evoluzione Windows 10 Mobile, che continuano a perdere quota anche nei loro mercati chiave (-4,2% in Ue e -2,2% negli Usa).

IL MERCATO ITALIANO. Il preferito dagli italiani resta sempre Android: la sua quota di mercato è pari infatti ad un importante 12,1%. Il sistema operativo di Google non solo resta in vetta, ma in italia erode anche le vendite degli alternativi: il rapporto Kantar ha evidenziato un calo per iOs pari al 3,2%. Ma i danni più importanti li hanno subiti i sistemi operativi targati Microsoft: per loro, infatti, il tracollo delle vendite è stato pari a un considerevole -7,7% rispetto al primo trimestre 2015; tale calo rappresenta la contrazione delle vendite più elevata mai registrata per i dispositivi equipaggiati con Windows Phone.