© Nanyang Technological University

Cellulare a terra e poco tempo per ricaricarlo? Non disperate, tra pochi anni - due al massimo, promettono gli sviluppatori - il problema potrebbe essere risolto per sempre grazie alla super batteria che ricaricare qualunque device in soli due minuti.

Merito dei ricercatori della Nanyang Technological University che sfruttando nanotecnologie e un gel al biossido di titanio hanno costruito una super fonte di energia agli ioni di litio capace di ricaricarsi fino al 70% in pochi secondi di collegamento alla rete elettrica.

A PROVA DI TEMPO. La nuova tecnologia promette di risolvere anche un altro grosso problema, quello della durata della batteria: la durata garantita della nuova batteria è di venti anni.

Il segreto è nell'anodo (polo negativo): non c'è più la classica grafite, ma un gel al biossido di titanio che è la vera invenzione degli scienziati cinesi. Questo ritrovato è capace di accelerare le reazioni chimiche in maniera impressionante eliminando anche l'uso degli additivi.

ALTRE APPLICAZIONI. Al di là della cancellazione dei disagi da "batteria scarica", la super batteria potrebbe avere tantissime applicazioni soprattutto in campo automobilistico sottolinea, Ict Business . Il principale limite alla diffusione delle auto elettriche è stato infatti finora il tempo di ricarica - circa quattro ore - necessario per "fare il pieno" alle vetture. Con questa tecnologia, le batterie potrebbero ricaricarsi fino a venti volte più velocemente e aumentare la longevità fino a diecimila cicli di ricarica.