© GettyImages

È ufficiale: Apple ha avviato la produzione del nuovo iPad che sarà disponibile in un paio di mesi a un prezzo simile al modello attualmente in vendita. Ad annunciarlo è il Wall Street Journal che, attraverso le informazioni ricevute da fonti vicine alla casa di Cupertino, annuncia le novità del nuovo tablet. Il nuovo modello di iPad sarà più sottile e luminoso, avrà un processore più veloce e una telecamera incorporata utile per svolgere videoconferenze. Il nuovo device Apple sarà disponibile con Verizon Wireless e At&t. Da quando è stato lanciato, l'iPad è stato venduto in 14,8 milioni di unità e nell'ultimo trimestre 2010 l'iPad ha contribuito ai ricavi per 4,6 miliardi di dollari, il 17% del totale. Il gruppo finanziario Piper Jaffray & Co stima che per il 2011 gli iPad venduti saranno 27 milioni (qualche investitore punta addirittura a 35 milioni). L’unica nota negativa è legata alla risoluzione del display touch screen: “i consumatori potrebbero essere delusi dall’assenza di miglioramenti significativi nella risoluzione dello schermo – si legge sul Wsj – Alcune fonti hanno spiegato che Apple ha avuto difficoltà a migliorare la tecnologia di visualizzazione, in parte a causa delle maggiori dimensioni dello schermo dell’iPad rispetto a quello dell’iPhone.
Il lancio del nuovo iPad andrà ad aumentare la concorrenza. Molte società si sono lanciate in questo segmento di mercato in forte crescita. Dell lancerà entro l'anno un tablet con il sistema operativo di Microsoft Windows 7. Hewlett-Packard dovrebbe presentare oggi il proprio tablet con WebOs