© Getty Images

La svolta era già nell’aria. Ma ora arriva la conferma ufficiale: lo storico marchio Nokiascomparirà per sempre dai cellulari. A cancellare il brand è il suo nuovo proprietario: Microsoft, subentrato ad aprile.

Il deal per l’acquisto del noto marchio finlandese è costato 7,2 miliardi di dollari. Una cifra che, evidentemente, autorizza Microsoft a correggere la storia del mobile e rimpiazzare la scritta Nokia con quella di Microsoft.

SI PARTE IN FRANCIA. Da oggi in poi, dunque,sul mercato non avremo più i Nokia Lumia, bensì i Microsoft Lumia. La rivoluzione inizierà prima in Francia, per poi espandersi in tutti gli altri mercati. Sulla pagina Facebook di Nokia Italia campeggia già il post: «Stiamo per diventare Microsoft Lumia!».

Quel che è certo è che il cambio di brand è finalizzato ad agevolare l’affermazione di Microsoft sul comparto, in modo da poter concorrere contro i due competitor Apple e Samsung.

NUOVA VITA. Quanto a Nokia, l’azienda non scomparirà del tutto: continuerà a esistere come società separata, attiva però solo nel settore delle infrastrutture di rete e dello sviluppo di mappe. Non più sul mercato mobile.