Stesso nome, prestazioni migliori. Nella stessa giornata in cui viene tolto il velo dalla vera novità prodotto, il Chromecast, Google presenta anche la rinnovata versione del suo tablet da 7 pollici, il Nexus 7. Prodotto in partnership con Asus, la tavoletta di Mountain View si distingue non solo per il prezzo (ottimo per rapporto qualità-prezzo) ma per essere anche, “il tablet con la più alta risoluzione al mondo”.
La versione 2013 del Nexus 7 è dotata, infatti, di uno schermo Hd da 1920x1080 pixel e due camera da 1.2 MP (frontale) e 5 MP (posteriore); lo schermo, almeno secondo quanto affermato nel corso della presentazione di San Francisco, non solo è resistente ai graffi ma è anche repellente alle impronte e al grasso della pelle.
In vendita in alcuni mercati selezionati, il tablet – disponibile in tre modelli (due Wi-Fi da 16GB e 32 GB e un 4G da 32 GB) – arriverà in Italia a settembre; si parla di prezzi compresi tra i 229 e i 349 dollari. Sul sito di Asus è già possibile prenotare un modello a 269 euro. Un’altra novità è data dal sistema operativo che, ovviamente, resta Android (sistema operativo di Google) ma passa alla versione Jelly Bean 4.3.