Fino a qualche tempo fa era poco più di un sogno pensare di poter ricaricare i nostri dispositivi sfruttando la luce solare. Oggi non solo questa tecnologia è realtà, ma c’è persino chi si è inventato un sistema per alimentare i cellulari con un po’ d’acqua. Non ci credete? Rimarrete ancora più sorpresi di quanti progressi hanno fatto i produttori di elettronica di consumo nell’arte del riciclo…

Franklin

Eco-letture tradizionali…

Le lampade da lettura Firefly di Franklin sono tra le più eco-friendly del mercato: il packaging e le istruzioni sono totalmente riciclabili. Le batterie in dotazione sono prive di cadmio e mercurio, mentre le luci Led adottate producono molta più luce delle normali lampadine a incandescenza e garantiscono una lunga durata (da 50 mila a 100 mila ore contro le 1.000-2 mila ore delle lampadine tradizionali). Grazie a alla tecnologia Flexvue è possibile inoltre selezionare l’intensità e la colorazione dell’illuminazione (che spazia dal giallo al blu) in base alle esigenze personali e ambientali. Come tutti i prodotti della Linea Franklin Discover, infine, sono certificate Sfi (Sustainable forestry initiative program).

www.franklin.com/de

Kindle

…o digitali

La cover per Kindle firmata Solarmio, disponibile su Amazon, è molto più che una protezione per il vostro e-book reader. Sottile e resistente, grazie alla presenza di pannelli solari sulla sua superficie, è in grado di alimentare una lampada a Led integrata per 50 ore senza intaccare la batteria del Kindle. Se non è di luce che avete bisogno, bensì di energia, potete trasferire la carica della cover al dispositivo ed estendere la durata della lettura.

www.solarmio.com

Freitag

Rici-chic

Freitag, brand svizzero specializzato nella creazione di borse e zaini, presenta la nuova generazione delle custodie Mac Air Sleeve progettate appositamente per i prodotti Apple. Realizzate con teloni di camion riciclati, presentano nuove grafiche multi-color che sostituiscono quelle proposte finora in giallo e bianco tinta unita.

www.freitag.ch

PowerTrekk

Potenza dell’acqua

PowerTrekk è una batteria portatile in grado di ricaricare il cellulare utilizzando semplicemente l’acqua. È tutto merito della capsula PowerPukk, contenentesilicato di sodio, che reagisce con l’acqua inserita nel serbatoio generando idrogeno, il quale poi viene riutilizzato dalla tecnologia presente nel PowerTrekk per creare una reazione attraverso cui si ottiene l’elettricità necessariaper caricare il dispositivo. Semplice e a impatto quasi zero. Ma non finisce qui. Grazie al progetto TerraCycle, le capsule PowerPukk esaurite possono essere riutilizzate per creare nuovi oggetti.

www.powertrekk.com

Philips

Anche la postura è sostenibile

ErgoSensor di Philips è il primo monitor intelligente che può consigliare l’utente su come sedere assumendo una posizione ergonomica corretta davanti allo schermo del computer, evitando l’affaticamento degli occhi e dolori al collo o alla schiena. Grazie al calcolo del tempo trascorso davanti al display, il dispositivo inoltre avvisa quando è arrivato il momento di prendersi una pausa dal lavoro. Il benessere comunque non è solo per l’utente finale, ma anche per l’ambiente: il sensore oltre a individuare la posizione della persona seduta davanti al display, avverte anche se si allontana: in questo caso, lo schermo si oscura automaticamente. Attraverso questo piccolo accorgimento è possibile risparmiare fino all’80% di energia. Per limitare ulteriormente il consumo energetico, gli utenti possono scollegare il monitor dall’alimentazione CA premendo l’interruttore 0 Watt situato comodamente sul retro.

www.philips.it