iWatch © Brett Jordan

Anche Apple sarebbe al lavoro su una nuova generazione di orologi ‘intelligenti. In foto un concept di ‘iWatch’ realizzato da Brett Jordan

Microsoft sta lavorando sul design di un orologio da polso Hi Tech. La conferma arriverebbe – secondo il Wall Street Journal – dalle aziende fornitrici di Redmond, che avrebbero ricevuto richiesta di componenti – tra cui schermi da 1,5 pollici – per la realizzazione di un dispositivo simile a un orologio. Uno dei dirigenti di queste aziende, interpellato dal quotidiano statunitense, ha affermato di aver già incontrato il team di ricerca e sviluppo di Microsoft; tuttavia non è ancora chiaro se l’azienda, che ha appena rivoluzionato la sua offerta mobile con Windows 8 e il suo tablet Surface, sia interessata a procedere o meno sullo smart watch.
La nuova generazione di ‘orologi intelligenti’ – su cui stanno lavorando tutti i principali produttori di elettronica di consumo – andrebbe a inserirsi nel mercato dell’elettronica ‘da indossare’ che nel 2016, secondo la società di ricerca Gartner, raggiungere un valore di 10 miliardi di dollari.
La realizzazione di uno smart watch non sarebbe una novità per Microsoft che, in passato aveva già mostrato interesse per questo settore: circa dieci anni fa il software dell’azienda era stato utilizzato per orologi che – attraverso abbonamento – fornivano all’utente notizie, risultati sportivi e finanziari sfruttando la banda radio Fm; ma le vendite si sono fermate nel 2008.

Non solo Apple, tutti i ‘big’ puntano sugli smartwatch