Gli utenti di social network e piattaforme chat hanno bisogno di sicurezza. Mark Zuckerberg e il team di Facebook sembrano averlo capito: dopo aver introdotto le chat crittografate su Whatsapp , anche il sistema di messaggistica di FB regala ai propri iscritti un nuovo mezzo per mantenere il massimo riserbo sulle proprie comunicazioni, salvandole da occhi indiscreti.

MESSAGGI USA E GETTA. Presto i messaggi spediti sulla chat Messenger potranno diventare “temporanei”: l’utente potrà infatti scegliere di applicare un tempo di durata ai propri invii, che, una volta scaduto il termine, si distruggeranno automaticamente. Una nuova funzione, questa, che, dopo la fase di test in Francia avviata a novembre, arricchirà ulteriormente l’offerta di Messenger , che punta chiaramente a conquistare nuovi iscritti a discapito di altri servizi simili, in primis Snapchat e Telegram.

FB PUNTA SULLE CHAT. I messaggi temporanei, infatti, non sono che l’ultimo ritrovato per rivalutare la chat nata con Facebook: presto verranno introdotte anche le chatbot, programmi interni alla app che sono in grado di svolgere determinate azioni solo mediante l’utilizzo di brevi stringhe di testo, restando sempre all’interno di Messenger (imitando anche in questo caso quello che già offre Telegram ); l’obiettivo è migliorarli fino a farli diventare capaci di comprendere il linguaggio naturale.