Lenovo: obiettivo reinventare il concetto di personal computer

A Milano Lenovo ha presentato la nuova gamma di prodotti sia consumer che B2B mostrando la sua "potenza di fuoco" nei vati ambiti. “Il computer classico che è sempre stato lo zoccolo duro del mercato oggi è in sofferenza", ha affermato Emanuele Baldi, amministratore delegato di Lenovo per l’Italia, descrivendo lo stato di salute del mercato IT a livello mondiale. "Un’azienda come Lenovo, che investe 1,8 miliardi di dollari l’anno in Ricerca e Sviluppo, affronta questo nuovo scenario puntando sulle tecnologie che possono anche reinventare il concetto di personal computer e il foldable ThinkPad X1 è solo un esempio. Abbiamo ulteriormente consolidato la nostra posizione di leader mondiale nella produzione di Pc e oggi un Pc su quattro venduti è Lenovo; è una grande soddisfazione e al contempo una grande responsabilità, che ci spinge a innovare in tutti i campi della tecnologia, dalla realtà virtuale e aumentata, con importanti applicazioni anche in campo scientifico, professionale e industriale, all’Intelligenza Artificiale, con importanti applicazioni nella Smart Home e nello Smart Working, fino all’IoT, con importanti novità nella logistica e nell’organizzazione aziendale”. Grande enfasi è stata data a ThinkBook il nuovo marchio di prodotti dedicati alle piccole e medie imprese che fa il suo debutto con laptop ultrasottili con estetica consumer e prestazioni B2B.