© Getty Images

La tendenza 2014 dell’office tech? Gli smartwatch, orologi multi task, tecnologia mini ed efficiente con schermi XL, per avere l’ufficio a portata di polso. Ecco i nuovi dispositivi protagonisti dell’Ifa di Berlino, fiera dell’hi-tech europeo e internazionale che si terrà nella città tedesca dal 5 al 10 settembre. Tra le novità attese il phablet Galaxy Note 4 della Samsung.

I nuovi “orologi smart” entreranno a pieno titolo nell’olimpo della tecnologia mobile insieme a tablet e smartphone, infatti secondo quanto riferisce Il Messaggero , l’IDC prevede che le vendite di questi dispositivi potrebbero raggiungere le 20 milioni di unità vendute nel 2014, fino a raggiungere quota 112 mila entro il 2018.

I protagonisti del Berlin Radio Show (altro nome con cui è noto l’Internationale Funkausstellung Berlin), saranno le società Samsung, Asus, LG, Motorola e Sony che presenteranno i loro modelli di smartwatch e smartphone. La società sudcoreana presenterà il suo Gear S mercoledì, prima della fiera. Il device Samsung, il cui prezzo sarà rivelato alla kermesse, è il primo nel suo genere ad essere dotato di Sim-card per effettuare chiamate e navigare in rete con la connettività 3G. Inoltre è dotato di display curvo Super AMOLED, e vanta un sistema operativo open source derivato da Linux, Tizen. L’orologio “smart” sarà lanciato nel mercato da ottobre.

Dalla Sud Corea con furore arriverà un altro smartwatch G Watch R, firmato LG e dotato di processore Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2 Gigahertz e batteria 410 mAh, che sarà in vendita da ottobre a 299 euro. Il device di LG Group sarà dotato di un display OLED rotondo, “fuori dal coro” dei soliti schermi spigolosi.

Fuori dagli schemi anche il design “curvy” del Moto 360 di Motorola, dalle linee eleganti e dal cinturino essenziale, definito il modello esteticamente più bello tra quelli in circolazione, secondo quanto riferisce l’articolo. Il dispositivo della società Usa sarà in vendita alla cifra di circa 250 dollari (190 euro), mentre le sue caratteristiche tecniche saranno svelate giovedì a Chicago in occasione del suo lancio insieme agli smartphone Moto G2 e Moto X+1.

Le scene dell’Ifa, poi, ospiteranno l’esordio di Asus con ZenWatch, dalle forme particolari secondo il design taiwanese,che sarà venduto a 199 dollari (circa 151 euro) e sarà un altro Android Wear. Presente anche Sony, la pioniera degli smartwatch, che presenterà il suo Smartwatch 3, a prova di acqua, graffi, urti e sporco e compatibile con altri “orologi intelligenti”.

Sempre in tema di “smartwatch”, è interessante la collaborazione tra Intel e la Micheal J.Fox Foundation per la ricerca contro il Parkinson. Grazie al dispositivo Basis, sviluppato da una start-up acquistata di recente dal colosso hi-tech americano, si potranno monitorare in tempo reale i parametri dei pazienti affetti da Parkinson, offrendo così un quadro clinico aggiornato e integrato con le informazioni raccolte su una piattaforma open source che permetterà ai ricercatori e medici di implementare nuove strategie nella lotta al morbo.
LEGGI DI PIU': INTEL E MICHEAL J.FOX INSIEME CONTRO IL PARKINSON

Questi gli ospiti dell’Internationale Funkausstellung Berlin, tuttavia la vera “smart” star più attesa tra i device sarà il phablet Samsung Galaxy Note 4. Il device sarà dotato di nuovo pennino, di fotocamera posteriore da 16 megapixel e di anteriore da 3.7 megapixel, pensata per i selfie-addicted con 3 funzionalità speciali. Il pezzo forte del dispositivo sarà lo schermo “XL” da 5,7 pollici che ha ispirato altri phablet che saranno presentati a Ifa 2014 come LG G3 Stylus, Liquid X1 di Acer e Vibe Z2 Pro della cinese Lenovo.