Il fascino della carta non si discute, ma i lettori avidi non possono non apprezzare gli ereader come il Kindle, che, grazie alla tecnologia dell’inchiostro elettronico, ci permettono di portare sempre con noi l’equivalente di quintali di volumi cartacei e di poterli leggere senza affaticare gli occhi. Tuttavia, esiste una alternativa: la app Kindle per il vostro cellulare o tablet (Apple o Android): gli schermi dei device touch moderni hanno una risoluzione molto alta, che vi permette di sfogliare comodamente qualche pagina ovunque abbiate dieci minuti da dedicare al vostro libro preferito. L’app è stata recentemente aggiornata e permette di “esplorare” il libro, l’equivalente di sfogliarlo velocemente, a caccia di una illustrazione o di una pagina che vi ha colpito, senza perdere il segno. La app Kindle si “ricorda” dove siete arrivati nella lettura anche sugli altri device registrati con il vostro account, quindi potete iniziare a leggere su Kindle, poi passare sull’iPad e poi in metrò sul Samsung 7, e riprendere sempre dall’ultima pagina letta. L’unica cosa che non potete fare, da app, è acquistare sullo store: dovrete passare dal sito. In compenso, Amazon seleziona ogni giorno tre/quattro titoli e ve li propone a prezzi stracciatissimi, spesso meno di un euro: come rinunciare a un Camilleri o a un Dicker per meno di un caffè?