Google © GettyImages

Le indiscrezioni ci sono già da parecchio tempo, ma questa settimana può davvero essere quella decisiva per il debutto del tablet ‘made in Google’. Alla vigilia del Google I/O – la conferenza annuale di Mountain View, organizzata a San Francisco (California) e dedicata agli sviluppatori – il portale Gizmodo Australia ha svelato le prime immagini del dispositivo: il tablet Nexus. Nel corso della tre giorni di conferenza, al via oggi alle 18.30 italiane (la diretta sarà disponibile anche su businesspeople.it ), la tavoletta potrebbe essere svelata per la prima volta agli sviluppatori; si tratterebbe di un tablet da 7 pollici con processore Tegra 3 quad-core, 1 Gb di Ram, una sola fotocamera frontale da 1.2 megapixel e una batteria capace di garantire 9 ore di autonomia.
Se confermate, le prime caratteristiche non dovrebbero fare troppa pressione ad Apple che, con iPad, domina il mercato mondiale dei tablet – 67 milioni di iPad venduti e un dominio incontrastato almeno fino al 2016, almeno secondo gli analisti di Gartner – Ma il basso costo del tablet Nexus, si parla di 199 e 249 dollari (rispettivamente per i dispositivi da 8 e 16 GB), sembra far pensare a una concorrenza più indirizzata a dispositivi come il Kindle Fire di Amazon piuttosto che all’azienda di Cupertino, almeno per il momento.
In attesa di capire quali servizi Google saranno a disposizione sulla tavoletta (dalle app alla musica, dai giochi agli e-book su Google Play), un’altra novità – oltre al chip Nfc per il supporto ai pagamenti – arriva dal produttore del primo tablet di Google: secondo Gizmodo Australia a produrre il dispositivo non sarà Motorola (appena rilevata da Mountain View), ma Asus. Infine, ma non certo meno importante, il tablet Nexus sarà molto probabilmente il primo a disporre della nuova versione di Android, ovvero Android 4.1 Jelly Bean.