YH Eom, presidente di Samsung Electronics Europe, nel corso della conferenza stampa a Ifa 2015

YH Eom, presidente di Samsung Electronics Europe, nel corso della conferenza stampa a Ifa 2015

È il mondo connesso quello presentato da Samsung a Ifa 2015. L’azienda, presente a Berlino con tutte le sue divisioni, ha mostrato la sua interpretazione dell’Internet delle Cose (IoT), ovvero un mondo dove auto, elettrodomestici e sensori vengono monitorati e comandati a distanza con pochi tocchi sullo smartphone. Queste alcune delle novità in arrivo sul mercato nei prossimi mesi:

IFA 2015 

IL CUORE DELLA DOMOTICA. Per Samsung la ‘sala di controllo’ della casa intelligente è lo SmartThings Hub: una centralina, resa ancora più potente e con un’autonomia di 10 ore in caso di blackout, che mette in contatto tra loro gli oggetti connessi in casa come lavatrice, frigo e lampadine. Tutto ciò è possibile con un'app (disponibile per iOS e Android) e un monitor. Si chiama Smart Home Monitor e in ogni momento dà l'idea di cosa sta accadendo nella propria casa grazie al 'live streaming' sul cellulare. Inoltre ha un sistema di registrazione automatica solo in caso succeda qualcosa di inaspettato, ad esempio se si apre una porta e l'utente non è a casa.

SleepSense-Samsung

SLEEPSENSE. Una delle novità della smart home più interessanti è SleepSense, un dispositivo studiato per favorire il benessere delle persone migliorando la qualità del sonno attraverso un monitoraggio delle ore che si trascorrono a dormire. Una tecnologia brevettata, in grado di analizzare qualità e quantità del sonno, fornisce attraverso un’app, un report personalizzato che include i consigli degli esperti del settore. Per farlo funzionare è sufficiente posizionare il sensore sotto il materasso, scaricare l'applicazione SleepSense sullo smartphone, collegare i due dispositivi e andare a dormire. SleepSense può essere collegato agli elettrodomestici smart di Samsung, controllare la temperature del proprio condizionatore e spegnere il televisore (magari un nuovo Suhd di Samsung: la nuova gamma è composta da 28 Tv Suhd curvi da 48 a 105 pollici) nel momento in cui le persone stanno dormendo.

Diffusori-audio-Samsung-2015

AUDIO CONNESSO. Nella casa connessa anche i diffusori audio possono essere controllati da smartphone e smartwatch. I nuovi diffusori Wireless Audio 360 – i modelli R5, R3 e R1 , in arrivo entro fine anno, da 178 euro a 356 euro sono caratterizzati da una nuova interfaccia utente tap-and-swipe. Per attivare, modificare o selezionare una differente sorgente di musica basta un semplice tocco della parte superiore del diffusore, ma i nuovi diffusori Wireless Audio 360 possono essere controllati anche da smartphone e tablet grazie all’aggiornata App Multiroom, rendendo possibile l’ascolto della musica senza interruzioni in tutta la casa attraverso dispositivi connessi alla rete Wi-Fi. L’app permette inoltre agli utenti di cercare e selezionare musica, oltre che creare playlist da un solo display. L’applicazione Multiroom è compatibile con Samsung Gear S e a breve lo sarà anche con i futuri smartwatch Samsung.

Samsung-AddWash-WW8500

LAVAGGI INTELLIGENTI. Samsung WW8500 AddWash è la prima lavatrice del mondo che consente di aggiungere indumenti al bucato in qualsiasi punto del ciclo di lavaggio grazie all’innovativa Add Door situata nella parte superiore della porta principale. Premendo il tasto pausa, il tamburo si blocca ed è possibile aggiungere qualunque tipo di indumento e riuscire a completare il proprio bucato. AddWash si prende cura anche dei tessuti più delicati che hanno bisogno del lavaggio a mano, e che ora possono essere aggiunti nella fase finale de risciacquo. La lavatrice AddWash dialoga anche con i dispositivi Android e iOS; consente di monitorare i propri lavaggi anche da remoto attraverso una serie di notifiche direttamente sullo smartphone.

IN AUTO. Per Samsung le auto rappresentano una parte importante dell’ecosistema IoT. Presto Samsung SmartThings si integrerà con le auto Bmw mostrando le notifiche provenienti dal SmartThings Hub direttamente sul cruscotto. A sua volta l’app SmartThings consente di verificare le condizioni tecniche della propria Bmw e persino di aprire e chiudere le serrature a distanza. Samsung ha inoltre annunciato alcuni dettagli relativi alla collaborazione con Volkswagen, da cui risulterà un’esperienza di guida connessa senza interruzioni attraverso Car Mode for Galaxy. La collaborazione con Volkswagen riguarda inoltre l’app Volkswagen per wereable, che sarà lanciata il mese prossimo in Europa. L’app connette il nuovo Samsung Gear S2 con una serie di autovetture Volkswagen e consente un’interazione continua partendo direttamente dal polso.