Nova 4, il primo smartphone con il buco di Huawei

Subito dopo aver annunciato che entro la fine dell’anno le vendite di smartphone nel 2018 supereranno la soglia dei 200 milioni di pezzi, Huawei ha presentato il Nova 4, il suo primo telefono con il foro, che dovrebbe entrare in commercio in Cina nelle prossime settimane. Si tratta di un dispositivo a tutto schermo, con bordi super ridotti e un display che occupa quasi il 90% della superficie frontale complessiva, all’interno del quale è presente un buco che sostituisce il notch (la tacca sulla parte superiore e al centro del display che include sensori e fotocamera) e ospita l’obiettivo della fotocamera. Un modello che sembra rappresentare il nuovo trend stilistico del 2019: anche Samsung e Honor (controllata Huawei), infatti, hanno appena lanciato due nuovi smartphone con il foro, rispettivamente il Samsung A8s e Honor View 20.

Huawei Nova 4: caratteristiche tecniche

Entrando nel dettaglio delle caratteristiche tecniche, Nova 4 di Huawei vanta uno schermo da 6,4 pollici, monta un processore Kirin 970 (lo stesso del P20 Pro), ha 8 GB di Ram e una memoria interna da 128 GB. La fotocamera, sulla carta, è super: con 48 megapixel, dovrebbe garantire una qualità molto elevata, ma occorrerà aspettare i primi scatti per capire se effettivamente le aspettative sono ben riposte. Il set posteriore include anche un obiettivo grandangolare da 16 megapixel e un terzo da 2 megapixel. La fotocamera frontale incastonata nel display è invece da 25 megapixel. La potenza della batteria è notevole: 3.750 mAh, dotata di ricarica rapida. Ma quanto bisognerà aspettare per i primi Nova 4? Non molto. In Cina il modello sarà disponibile dal 27 dicembre, con un prezzo che equivale a 435 euro: non è dunque un top di gamma. Quando arriverà in Europa, però i costi saranno sicuramente superiori.
La speranza dell’azienda cinese è che il nuovo smartphone contribuisca ulteriormente alla crescita del gruppo, che al momento appare in ottima forma.