Prenotare un volo nel periodo delle vacanze senza spendere una fortuna. Sembra una missione impossibile, ma presto sarà più semplice grazie all’aiuto di Google. Proprio in questi giorni, infatti, il gigante di Mountain View ha annunciato che a breve saranno disponibili nuovi tool per pianificare i propri viaggi a ridosso delle festività, proprio in quei periodi in cui trovare un biglietto a un prezzo vantaggioso è molto più difficile.

Risparmiare sul volo in un click 

Tra gli strumenti più interessanti presentati in questi giorni c’è infatti Travel Trends , un nuovo sito che mostra l’andamento dei prezzi dei biglietti aerei a ridosso delle feste sulla base del costo negli stessi giorni del 2017. Consultando il sito, i viaggiatori riescono a capire in modo molto intuitivo quanti giorni prima del viaggio è più conveniente prenotare i voli, riuscendo così a pianificare partenza e arrivo in modo più semplice ed economico. Il tool è per ora limitato alle 25 tratte aeree più richieste negli Stati Uniti durante le feste, ma se dovesse essere esteso a un numero maggiore di percorsi potrebbe rivelarsi uno strumento interessante per i viaggiatori di tutto il mondo.

Sempre sullo stesso sito sarà possibile inoltre esplorare le offerte degli alberghi più convenienti e cercare attività interessanti e luoghi da visitare nelle città preferite dai turisti. Insomma uno strumento molto utile, che speriamo possa essere disponibile presto anche per i viaggiatori europei.

Itinerari a portata di smartphone

Sempre in tema viaggi, è in arrivo a ottobre un’altra novità in casa Google: si tratta di Your Trips , uno strumento che permette di raccogliere all’interno di un unico ambiente tutte le informazioni che l’utente ha salvato su un viaggio, tra cui il prezzo dei voli, la ricerca dell’hotel, i luoghi da visitare e le attività da svolgere durante il soggiorno

credits: Techcrunch

Non si tratta in questo caso di uno strumento del tutto nuovo, ma dell’evoluzione di funzionalità già attive che vengono integrate in un unico spazio, rendendo di fatto più semplice consultare le informazioni su un itinerario. Gli stessi dati saranno inoltre disponibili anche semplicemente facendo una ricerca correlata su Google, in modo da confrontare i nuovi risultati con quelli già salvati dall’utente.

Tutto rigorosamente in pochi click.