Dagli smartphone ai wearable, passando per l’Internet of Things. È l’ampia offerta di Lg presentata al Mobile World Congress di Barcellona dove il produttore sudcoreano ha svelato tutte le caratteristiche principali del nuovo Lg G Flex2, che arriverà sul mercato italiano nel secondo trimestre del 2015 a un prezzo inferiore rispetto al precedente G Flex al momento del lancio. Oltre a essere più potente, il secondo modello curvo di Lg è decisamente più maneggevole ed ergonomico rispetto al precedente; il display curvo P-Oled da 5,5 pollici Full Hd rende ancora più immersiva la visione, mentre la batteria da 3 mila mAh è in grado di ricaricarsi della metà in circa mezzora.

Leggi di più 

MAGNA, SPIRIT, LEON E JOY. Accanto al top di gamma G Flex2, la line up di Lg si completa con un’ampia offerta di smartphone di fascia media, concepiti per mettere a disposizione di una fetta più ampia di consumatori tutti le caratteristiche e i benefici tipici dei dispositivi top di gamma, ma a un prezzo decisamente inferiore (meno di 200 euro). Tutti e quattro i modelli – Magna , Spirit , Leon e Joy – offrono un design premium, display in-cell touch e funzionalità utente introdotte con la Serie G, come Gesture Shot e Glance View. I modelli Lg Spirit e Lg Leon saranno inoltre disponibili in versione Lte e 3G, per il massimo equilibrio tra stile e usabilità.

Leggi di più 

SMARTWATCH. Tra le novità di Lg anche due nuovi smartwatch, che fanno il loro debutto proprio al Mwc 2015. Con un design classico e sofisticato, Lg Watch Urbane ricorda la bellezza degli orologi di lusso, mentre Lg Watch Urbane Lte è il primo smartwatch al mondo ad offrire connettività Lte ed Nfc. Unico nel suo genere, permette di effettuare chiamate Voice over Lte e di inviare e ricevere dati senza bisogno di connettersi a uno smartphone. Grazie alla funzionalità Push-to-Talk (PTT) LG Watch Urbane LTE può inoltre collegarsi a più dispositivi contemporaneamente e funzionare come un walkie-talkie.

INTERNET OF THINGS. Secondo il Korea Electronics Technology Institute (KETI), Lg Electronics ha presentato 139 brevetti in ambito IoT (Internet of Things), rivelandosi la quarta azienda al mondo e la prima in Corea per numero di brevetti. Negli stand del Mobile World Congress l’azienda mostrerà come, ad esempio, G Flex2 può controllare elettrodomestici e dispositivi da remoto (come le telecamere a circuito chiuso di casa). Inoltre, Lg e Audi dimostreranno come l’IoT può rendere più facile l’esperienza di guida, con l’aiuto di Watch Urbane Lte. Grazie alla funzionalità Nfc, il conducente può chiudere e aprire la propria auto o avviare il motore dal suo smartwatch. In futuro, il Watch Urbane Lte sarà in grado anche di calcolare la distanza a cui ci si trova rispetto alla propria destinazione e fornire indicazioni e distanza per raggiungere il luogo in cui l’auto è parcheggiata, e permetterà anche di attivare il climatizzatore prima di salire in auto.