Prosegue lo "scorporo" delle funzioni di Facebook in molteplici app. Dopo Messenger, arriva Groups pensata per la gestione dei "gruppi" (un mercato interno al social network da 700 milioni di utenti).

Nessun obbligo di utilizzo come per la chat, ma un'applicazione che permetterà la gestione in modo semplice ed efficace delle pagine d'interesse alle quali è iscritto l'utente, contrassegnate un'icona rotonda. Con un solo click si potranno visualizzare conversazioni, foto ed eventi del gruppo.

Disponibile per Android e iOS, migliorerà l'utilizzo delle pagine pubbliche e permetterà una facile ricerca dei gruppi d'interesse.