Videocamere 8K, stampanti 3D, sensori Cmos in grado di superare abbondantemente le capacità di un occhio umano e network camera con potentissimi teleobiettivi. Sono solo alcune delle novità in mostra a Expo Parigi 2015 (13-15 ottobre), l’evento organizzato da Canon ogni 5 anni e che coinvolge dipendenti, clienti e partner dell’azienda giapponese provenienti da tutto il mondo. Da questo appuntamento, in programma a La Villette e che si estende su una superficie di 15 mila metri quadrati, vengono presentate le linee strategiche di sviluppo e le ultime novità tecnologiche, del presente e del futuro: prodotti per i consumatori e per le aziende di tutti i settori.

FUCINA DI TALENTI. La strategia di Canon a livello globale sarà sempre più legata all’Internet of Things, che coinvolge anche tutto il mondo dell’imaging. “Ci aspetta un futuro in cui tutto sarà sempre più connesso attraverso l’impiego di dispositivi smart che si basano su fotocamere e sensori integrati che generano dati e informazioni”, si sottolinea dall’azienda. Per raggiungere i nuovi traguardi, Canon sta costruendo un ecosistema, un cosiddetto Network of Canon Companies, il cui compito è far crescere innovazione e talenti creativi in ogni Paese.

NUOVA STRATEGIA. Nel nuovo network di aziende ciascuna sede centrale si occuperà delle proprie attività di ricerca e sviluppo, della produzione, oltre che dei servizi e del supporto personalizzato per il mercato in cui le aziende operano. L’Europa si focalizzerà sulla stampa e sul settore della video sorveglianza (NVS) dove Canon, grazie alla collaborazione di aziende leader come Océ, Axis e Milestone System, è attiva da tempo. Ecco come Canon sta guidando la crescita nell’area Emea:

- NVS: la collaborazione di Canon con Axis e Milestone unisce tecnologie e soluzioni complementari per rispondere alla domanda crescente di sicurezza e sorveglianza. Le nuove soluzioni, come il concept delle network camera ad alta sensibilità dotate di teleobiettivi molto potenti, dimostra cosa è possibile fare per il mercato della sicurezza e non solo.

- Stampa 3D: Canon si sta già muovendo sul mercato della stampa 3D con il partner 3D Systems. Per i clienti del settore manifatturiero, dell’architettura, dell’istruzione e dell’ingegneria, l’azienda fornirà soluzioni innovative che consentono un allineamento tra dati, acquisizione delle immagini e output.

- Arti Grafiche: si continuerà a investire nelle tecnologie di stampa digitale per consentire una stampa a basso costo e l’uso di applicazioni sempre più complesse on demand. Lo testimonia il sistema Océ Colorwave 910, la stampante a colori per grandi formati più veloce oggi presente sul mercato e che a Expo 2015 mostra le sue potenzialità nella stampa di poster a colori.

- Soluzioni e serviziper il mondo business: si tratta di soluzioni B2B che Canon ha progettato per rispondere alle richieste di specifici mercati quali i servizi finanziari, le assicurazioni, l’industria manifatturiera e la sanità. A Expo Parigi Canon dimostra come la gestione dei documenti, il trattamento dei dati e la comunicazione dei reparti marketing possano essere migliorati attraverso soluzioni come Prisma Direct, che ottimizzano il flusso di lavoro e semplificano la produzione.

- Digital consumer services: Canon sta costruendo un ecosistema di prodotti e servizi per ogni aspetto dell’imaging. Tra le iniziative chiave spiccano il servizio cloud Irista, applicazioni per l’ambito famigliare e domestico come Lifecake e hdbook EZ. Quest’ultima è la nuova app che sceglie in maniera intelligente le migliori immagini dalle libreria di foto e video e crea automaticamente un libro fotografico personalizzato.

Una playlist con un'anteprima delle novità presentate a Parigi