La più attesa è senz’altro Nintendo che a Los Angeles porterà l’erede della Wii, la console più venduta al mondo, ma all’Electronic Entertainment Expo (E3) gli altri colossi dell’intrattenimento videoludico non vorranno certo sfigurare. E così l’E3, il più importante evento del settore (in programma dal 7 al 9 giugno) sarà lo scenario per una sfida a colpi di novità tra Microsoft, Nintendo e Sony. Alla già citata Wii 2 si affiancheranno le presentazioni di Sony, pronta a sfoggiare l’erede della PlayStation Portable, e di Microsoft attorno, per la quale c’è il massimo riserbo. Per Redmond non ci sarebbero grosse novità, anche se si parla di un possibile 3D per l’attuale Xbox 360. Queste le novità più attese da Los Angeles:
L’erede della Nintendo Wii . Si chiamerà semplicemente 'Wii U', o al massimo 'Wii HD'; le novità che porterà la console non saranno tanto nell'utilizzo dell'alta definizione e la retrocompatibilità con i titoli 'Wii’ e 'GameCube’, ma nel controller. Indiscrezioni parlano di una sorta di tablet con i pulsanti, dotato di schermo touchscreen da 6 pollici e fotocamera. (guarda la presentazione)
Sony PSVita (Prezzo e data di uscita). Dovrebbe essere questo il nome della nuova console portatile del gruppo giapponese (il brand è stato registrato). All’interno della piccola console di casa Sony (circa 20 cm di larghezza) c'è il top della tecnologia al momento disponibile: connettività 3G, Wi-Fi, bluetooth e GPS. Il display da 5” è Oled, per una qualità elevata dell'immagine e una migliore resa cromatica. E non solo: al suo interno ci sono tre sensori di movimento (un giroscopio, un accelerometro e una bussola). Il tutto gestito dal sistema operativo Android, che Sony Ericsson ha già impiegato con successo nell'Xperia Play, lo smartphone dedicato proprio ai videogiochi. Probabile, inoltre, che Sony sarà obbligata a incentrare la sua presenza anche sull'attacco hacker subito nelle scorse settimane e che ha visto mettere a rischio i dati personali di decine di milioni di utenze del PlayStation Network.
Microsoft e le voci di Xbox 720 . A tenere banco in casa Redmond sono le indiscrezioni. Si parla di un possibile 3D implementato nell'Xbox 360, ma c’è anche chi assicura dell'esistenza dell'Xbox 720, la prossima console Microsoft che dovrebbe vedere la luce addirittura nel 2014. Fonti in giro per il web affermano addirittura che questo nuovo dispositivo sarebbe nelle mani della software house Electronic Arts, che la starebbe testando a dovere. Voce che è stata prontamente smentita dalla stessa EA, che ha parlato di storie inventate. Da Microsoft avanti con Kinect

E da San Francisco Apple presente iCloud