© Kārlis Dambrāns

Una decisa inversione di tendenza per le vendite di iPhone. È quanto previsto dall’analista Katy Huberty di Morgan Stanley che ha rivisto al ribasso la stima sulle vendite dello smartphone Apple nel prossimo anno, che potrebbero registrare il primo calo nella storia (-5,7%). E dire che la stessa Huberty, come riportato dall’Ansa , aveva previsto precedentemente un rialzo pari al 6,8%. A pesare sulla contrazione nelle vendite sarebbero l’aumento dei prezzi e la crescente concorrenza.

Queste previsioni hanno pesato sul titolo Apple, che ha perso lo 0,71% anche alla luce di un’indiscrezione riguardante la possibile acquisizione di GoPro. Ipotesi diffusa da un analista, che ha messo in evidenza come la società di action cam potrebbe essere quella grande acquisizione che in molti di attendono da Apple e avrebbe senso per Cupertino, con le telecamere GoPro posizionate fra gli smartphone di Apple.