La parola d’ordine è migliorare la “qualità della vita” attraverso l’universo social. È quanto avviene con Lifesum, che consente di gestire in modo semplice e intuitivo un programma dietetico-alimentare completamente personalizzato. Move Around è, invece, un’app innovativa rivolta alle persone con difficoltà motorie: le aiuta a individuare servizi pubblici e privati totalmente accessibili per i diversamente abili. Il tema della mobilità, con particolare attenzione al target degli automobilisti, è poi al centro del progetto Qtraffic. Code, ritardi e rallentamenti non dovrebbero essere più un problema, o almeno così promettono gli ideatori di questa app hi tech.

PIÙ IN FORMA CON LIFESUM Una app per migliorare la qualità della vita e gestire al meglio il programma personale di dieta. È l’idea base di Lifesum, applicazione gratuita disponibile su iPhone, iPad e Android, oltre a essere utilizzabile attraverso l’appcenter di Facebook. Con pochi click è possibile conoscere il proprio “obiettivo calorico” e anche il tempo (in settimane) entro il quale lo si può raggiungere seguendo una serie di consigli medici. Aiuta, tra l’altro, a controllare e rendere più sane le abitudini alimentari, oltre all’attività fisica. Non si tratta semplicemente di perdere peso, ma di migliorare la qualità della vita con pochi correttivi, con un piano previsto per la colazione, il pranzo e la cena. Fino a oggi, più di 4,5 milioni di utenti in tutto il mondo hanno scelto questa applicazione d’ispirazione lifestyle.
SOCIALMENTE UTILE
Pensata per Android, Move Around è totalmente gratuita e rivolta alle persone con difficoltà motorie, oltre che alle loro famiglie e agli anziani. Aiuta a migliorare la mobilità individuale, indicando le condizioni di accessibilità di centinaia di strutture ricettive, monumenti e musei, servizi igienici ed esercizi pubblici, ma anche strutture per la ristorazione, lo studio e lo svago in autonomia, selezionando una voce o cliccando direttamente sulla mappa geografica, secondo la propria posizione, all’interno di un raggio di distanza configurabile.
L’applicazione nasce per il territorio metropolitano di Roma ed è stata ideata da una cooperativa sociale all’interno della quale lavorano addetti diversamente abili.
MOBILITÀ SENZA PROBLEMI
Il traffico e i suoi tempi di gestione sono l’incubo dell’automobilista del Terzo Millennio. A venire incontro alle moderne esigenze d’informazione applicate alla mobilità stradale ci ha pensato Qtraffic, app completamente rivisitata dal periodico Quattroruote . Fornisce in tempo reale news sulla situazione di strade, autostrade e tangenziali in tutta Italia.
Diverse le funzioni previste: si può scegliere, infatti, la direzione da percorrere, visualizzando l’eventuale presenza di traffico sulla lista o direttamente sulla mappa, o selezionando un’entrata e un’uscita, salvando il viaggio tra i “preferiti”. È possibile anche la condivisione di informazioni tra utenti su Facebook.
L’app è disponibile gratuitamente per iPhone e iPad.