Al via l'edizione 2013 di Idef, la fiera B2B dedicata al settore videoludico, in programma al Palais del Festivals di Cannes fino al 27 giugno. La fiera mantiene intatta la sua formula tradizionale, rivolgendosi ai mercati europei, in prevalenza francese, italiano e spagnolo, e coinvolgendo realtà provenienti da un totale di 15 Paesi differenti.
La manifestazione è organizzata dall'associazione dei publisher francesi Sell, che da quest'anno vede alla presidenza il neo-eletto Emmanuel Martin, mentre OGS si occuperà, come di consueto, di coordinare la parte italiana in collaborazione con Aesvi. "Quella del 2013 sarà un'edizione molto dinamica, sicuramente più coinvolgente, concentrata e intensa, piena di attività e di occasioni per espandere il proprio business", ha spiegato a E-Duesse Marilena Puppi, ceo di OGS. "Saranno due giornate piene di lavoro, la fiera infatti verrà aperta nel pomeriggio di martedì 25 giugno, alle ore 15.00, dopo un cocktail di benvenuto per i buyer, alle 11,00, insieme a Sell, Aesvi e Adese, per concludersi due giorni dopo, il 27 giugno alle 17,00. Il 26 e 27 giugno si terranno delle tavole rotonde dedicate al networking e al confronto tra i player dell'industria presso il Club Buyer, dalle 12,30 alle 14,00, mentre è confermato per il primo giorno alle 20.30 il party ufficiale Idef. Ci aspettiamo un evento entusiasmante, che possa dare un aiuto concreto all'industria videoludica italiana ed europea».
Thalita Malagò, segretario generale di Aesvi ha aggiunto: «Anche per il 2013 Aesvi ha scelto di supportare l’Interactive Digital Entertainment Festival in collaborazione con il Sell e con l'Adese. Il tradizionale trade show dedicato al mercato dei videogiochi si presenta quest’anno con una formula rinnovata in grado di assicurare una migliore gestione degli incontri di business e di offrire nuove occasioni di confronto e di approfondimento sull'evoluzione del mercato. Idef sarà un'occasione importante per programmare una prossima stagione natalizia che si preannuncia già molto interessante e per discutere sulle prospettive di sviluppo del settore. La nostra Associazione vi invita con piacere a partecipare al trade show. Non mancate all'appuntamento".