BusinessPeople
| Giugno 2016 |

La fabbrica delle zanzare

29 giugno 2016 – Zhang Dongjing, dottorando e ricercatore cinese mostra un contenitore di zanzare pronte a essere utilizzate all’interno di un laboratorio di ricerca di Guangzhou, gestito dall’università cinese Sun Yat-Sen e dalla statunitense MichiganUniversity. Considerato la più grande fabbrica di zanzare al mondo, il laboratorio alleva milioni di zanzare “maschio” che potrebbero rivelarsi la chiave per evitare la diffusione del virus Zika. Queste zanzare, infatti, sono state infettate con il Wolbachia pipientis, un comune batterio in grado di inibire virus come la Zika. Una volta infettate, queste zanzare vengono liberate dai ricercatori nella vicina isola Shazai in modo che si possano accoppiare con esemplari femmina e diffondere il batterio che impedisce la corretta fecondazione delle uova. I risultati, finora, lasciano davvero grandi speranze: a un anno dall’inizio della ricerca e di test sull’isola, il laboratorio ha registrato la soppressione del 99% delle zanzare tigre, che comunemente diffondo il virus Zika.

Protagonista con Business People - Inviaci le tue foto, le migliori verranno selezionate dalla redazione e pubblicate come Foto del giorno sul nostro sito.
Scrivi a redazionewebbp@e-duesse.it

LA RIVISTA
Anno XV n 3 marzo 2020
Copyright © 2020 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media