BusinessPeople

Il punto debole dei broadcaster

Il punto debole dei broadcaster Torna a big data analytics televisione
Venerdì, 06 Dicembre 2019

TRE DOMANDE A FRANCESCO RAININI, DIGITAL ACCELERATION LEADER DI SAS  

Francesco-Rainini-Sas

Sulla base della vostra esperienza, sul fronte dell’analisi dei dati quanto è maturo il mercato televisivo in Italia?
C’è tanto potenziale inespresso? Possiamo suddividere il mercato televisivo in due macrocategorie: Broadcasting e On Demand. E all’interno di questo mercato l’analisi dei dati può a sua volta essere osservata da due punti di vista: il customer engagement e il service level. A livello di customer engagement la maturità analitica è più avanzata nelle aziende che forniscono contenuti on demand principalmente per due motivi: la naturale disponibilità di dati in formato digitale (ad es. chi fruisce quale contenuto, dove e quando) e il Digital Dna di queste aziende. Nel mercato broadcasting la raccolta di informazioni, di dati audience e di gradimento sembra essere ancora un punto debole.

E sul fronte del cosiddetto “service level”?
Qui lo scenario si inverte completamente: mentre da un lato le aziende che forniscono contenuti on demand si appoggiano alla rete internet, affidabile per definizione, dall’altra le aziende broadcasting devono garantire, mediante proprie infrastrutture, la diffusione continua e qualitativa dei contenuti. Sono pertanto sensibili alle tematiche analitiche, che diventano sempre più legate all’IoT sugli apparati trasmissivi con una componentistica complessa.

Lavorate con diverse realtà del mercato televisivo. A quali esigenze vi chiedono di rispondere?
Le pay tv mostrano spiccate esigenze di analytics sui temi di customer acquisition, customer retention, price optimization e portfolio optimization . Le realtà commerciali sono invece più orientate a garantire una continuità di servizio qualitativa ottimizzando i costi.

(Matteo T. Mombelli )

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2021 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media