La stragrande maggioranza di chi utilizza Windows lo fa ancora con mouse e tastiera. Ecco perché Microsoft, con la versione di 8.1 update del proprio sistema operativo, torna sui propri passi dando la possibilità agli utenti di archiviare definitivamente le nuove ‘mattonelle’ in virtù di un più tradizionale desktop.
Quella di Microsoft non è una vera e propria inversione di tendenza: il futuro è touch e la nuova interfaccia grafica è l’ideale per dispositivi mobile e desktop con schermi touch screen. Quello che era stato sottovalutato in passato, ma a cui l’azienda prova a porre rimedio con la nuova release (attesa per l’8 aprile), è l’utente tradizionale: non ancora in possesso di Pc di ultima generazione e attaccato ai sempre utili mouse e tastiera. Questi potranno scegliere all’avvio del computer di impostare il desktop e non la nuova schermata start (in foto); dal desktop – come con i vecchi Windows – sarà possibile gestire tutte le applicazioni. Nel video qui sotto è possibile conoscere le principali novità che verranno rilasciate con l’update di Windows 8.1: