Il futuro della comunicazione è la Rete: sembra averlo capito bene Bill Di Blasio, sindaco di New York, che ha portato sulle strade della Grande Mela il wi-fi libero e gratuito.

GLI HUB. Quella di fornire internet veloce a tutti i suoi cittadini era una promessa elettorale che il sindaco ha mantenuto: sulle vie della metropoli sono infatti comparse le prime hub che irradiano il segnale wi-fi finanziati dalle pubblicità luminose affisse sulle torrette stesse. A gestire il servizio è City Bridge , una società che unisce tre aziende di tecnologia che si occupano dell’installazione e della manutenzione degli impianti.

IL SERVIZIO. Gli hub, che per ora sono poche centinaia, dovrebbero raggiungere un numero pari a 10 mila, e fornire così internet gratuito a tutti i newyorchesi, compresi quelli che non sono in grado di pagare il servizio. Per utilizzare la rete pubblica di New York è sufficiente collegarsi alla Rete con il proprio dispositivo e fornire un indirizzo mail a cui arriverà una password con la quale completare la registrazione e cominciare a navigare. Inoltre, gli hub installati da Di Blasio permetteranno di fare telefonate gratuite voIP, di ottenere informazioni turistiche e, soprattutto, di contattare il numero delle emergenze.