La Commissione europea, nell’ambito del processo di revisione delle regole sul copyright, ha lanciato una consultazione pubblica sul diritto d’autore per la quale sono stati individuati due percorsi di azione: il completamento dell’impegno per rivedere e aggiornare il quadro legislativo sul diritto d’autore e la ricerca di soluzioni pratiche attraverso il dialogo con gli stakeholder nell’ambito di “Licences for Europe”. L’iniziativa promossa da Michel Barnier, commissario al Mercato interno, ha l’obiettivo di rendere il diritto d’autore «uno strumento moderno e che favorisca la creazione e l’innovazione e permetta d’accedere a contenuti di qualità, che incoraggi gli investimenti e rafforzi la diversità culturale». Il termine per l’invio dei commenti e delle osservazioni degli stakeholder è fissato per il prossimo 5 febbraio.