Antonella Clerici

Antonella Clerici

Alla vigilia della messa in onda delle nuove stagioni di “La prova del cuoco ” e “Ti lascio una canzone ”, scoppia la polemica sul cachet di Antonella Clerici (si parla di 3 milioni di euro a biennio). La presentatrice, che assicura di essersi ridotta il compenso in maniera significativa, propone di pubblicare tutti i cachet dei conduttori di Rai e Mediaset, guardando anche quanto ognuno rende all’azienda in termini pubblicitari. Un’idea che ricorda quella approvata nel 2010 dalla Commissione di Vigilanza Rai e mai attuata. Gerry Scotti commenta che, se la trasparenza è doverosa per chi lavora in Rai, diventa opzionale per chi lavora in Mediaset (dove quest’anno, peraltro, guadagneranno tutti il 30% in meno), senza chiedere un soldo agli spettatori. Sarebbe anche opportuno capire quanti dei soldi dell’abbonamento Sky vanno a Simona Ventura o a Morgan. Secondo Victoria Cabello andrebbero pubblicati, accanto ai compensi, anche i ricavi pubblicitari e andrebbe considerato quanti posti di lavoro vengono garantiti dai programmi.