Telecom Italia scende in campo per la salvaguardia dell’Archivio Storico dell’Istituto Luce. Sottoscritto con Cinecittà Luce un contratto che prevede la digitalizzazione di film e documentari dello storico archivio per favorirne la conservazione e la valorizzazione. In base all’accordo, saranno disponibili entro settembre 150 titoli tra film e documentari saranno in pay per view e oltre 200 contenuti video fruibili gratuitamente e vedibili su Cubovision, sulla web tv e sull’IPTV di Telecom Italia. Tra i primi titoli che saranno disponibili, ‘Nel nome del padre’ di Marco Bellocchio nella nuova edizione appena presentata in occasione della consegna del Leone d’Oro alla Carriera. In programma anche ‘India’ di Roberto Rossellini, ‘Pasta nera’ di Alessandro Piva, ‘I piccioni di Venezia’ di Francesco Pasinetti. Diversi i canali dedicati a Cinecittà Luce: cinema, documentari (a pagamento; da 0,99 centesimi a un massimo di 3,5 euro per i film più recenti) e web tv Cinecittà (suddivisa in “A spasso nel tempo”, “Come eravamo” e “Doc”) free.