Parte domenica primo luglio Sky on Demand, il nuovo servizio grazie al quale gli abbonati alla televisione satellitare potranno vedere i loro programmi preferiti (film, serie tv, documentari, programmi per bambini e sport) in modalità on demand, ovvero in qualunque momento preferiscano. Un servizio che trasforma il decoder Sky in una vera e propria videoteca on demand. Offerto in anteprima esclusiva agli abbonati da almeno un anno a MySky Hd (per poi essere esteso a tutti gli abbonati MySky Hd dal primo novembre 2012) permette di fruire dei contenuti Sky, via internet in progressive download, garantendo un qualità ottimale di visione indipendentemente dalla velocità di connessione. I contenuti dipendono dal tipo di pacchetto in abbonamento: già presenti nella videoteca virtuale 1.200 titoli (duemila entro Natale per arrivare a ottomila nel giro di un anno), di cui 600 film, 250 prodotti di intrattenimento, 100 per bambini, cui si aggiungono documentari e sport.

Per supportare il lancio Sky ha pensato ad un’iniziativa su Twitter: tramite l’hashtag #lopensilovedi sarà possibile twittare il proprio stato d’animo, cui Sky risponderà suggerendo un film adatto.