Gianni Petrucci

Fallimento Dahlia, il Coni riaccende le speranza di un salvataggio al quale nessuno pensa più. Secondo indiscrezioni non confermate il presidente del Coni, Gianni Petrucci, avrebbe avuto il via libera dal ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani, per salvare in extremis l’emittente che da venerdì ha interrotto le trasmissioni. Il progetto, del quale se ne starebbe occupando Maurizio Biscardi (figlio del conduttore tv Aldo), avrebbe come obiettivo quello di creare un polo televisivo dello sport nazionale, non solo calcio, nella nuova tv troverebbero spazio tutte quelle federazioni dimenticate dalle tv. Se il progetto andasse in porto sarebbero salvi i dipendenti, gli oltre 250 mila abbonati e si eviterebbe quella guerra per i diritti tv già scoppiata tra Mediaset e Sky. La televisione, inoltre, sarebbe molto utile anche in ottica di Roma 2020. Se la capitale riuscisse ad aggiudicarsi le olimpiadi l’emittente potrebbe gestire direttamente le riprese televisive dell’evento sportivo.