© GettyImages

Dopo le Olimpiadi, la Rai rischia di perdere anche i Gran Premi di Formula 1, di cui Sky ha l'esclusiva dalla prossima stagione. La piattaforma satellitare ha l'obbligo di cedere a un canale in chiaro nove Gran Premi in diretta e undici in differita, a partire dal prossimo marzo. Secondo Il Sole 24 ore , però, la trattativa con viale Mazzini sarebbe a un punto morto. Il motivo? Ovviamente il prezzo, considerati i conti Rai: l'azienda dovrebbe chiudere l'anno con perdite pari a 200 milioni di euro e la raccolta adv di Sipra potrebbe fermarsi a 750 milioni di euro (il budget 2012 ne prevedeva un miliardo).
Lo scorso anno la Formula 1 aveva portato alle casse della Rai circa 36 milioni. Secondo la direttiva Agcom sulla lista degli eventi di rilievo cui assicurare la diffusione in chiaro, inoltre, se nessuna emittente con l'80% di copertura formulasse un'offerta a condizioni di mercato eque, ragionevoli e non discriminatorie, la rete titolare dei diritti potrebbe derogare dall'obbligo di farli trasmettere in chiaro.