Piersilvio Berlusconi, a.d. di Mediaset

«Noi abbiamo subito un torto assoluto questo accordo era stato negoziato per quattro mesi, si parla sempre di Premium, ma l’accordo era molto più ampio ed era assolutamente vincolante e ancora oggi ci sfuggono completamente i motivi del loro rifiuto». Lo ha dichiarato Piersilvio Berlusconi a margine della presentazione della serie tv su Papa Francesco. Il vicepresidente di Mediaset ha parlato anche del progetto di una piattaforma paneuropea «era una nostra idea, che a Vivendi era piaciuta da impazzire, e ci stiamo lavorando comunque». Secondo Berlusconi si tratta dell’unico «modo per i broadcaster europei per difendersi dall’invasione dei grandi operatori globali, come Netflix e Amazon, noi stiamo lavorando e li arriveremo anche con uno o altri partner». No comment su una possibile collaborazione con Sky.